Oscar 2024, ‘Io capitano’ di Matteo Garrone è nella shortlist per le nomination

Il film designato dall’Italia alla corsa per gli Oscar, già Leone d’Argento a Venezia, è anche candidato come miglior film straniero nella edizione 2024 del Golden Globe.


Ce l’ha fatta. Io capitano è entrato nella lista dei 15 film che porterà alla cinquina finale delle candidature dell’Academy of Motion Picture Arts and Sciences, che sarà annunciata il 23 gennaio prossimo. Le shortlist per le dieci categorie sono state annunciate alle 20:00 di questa sera (ora italiana) dalla stessa Academy, e riportate per intero dal sito dell’Academy.

Solo una decina di giorni fa il film di Matteo Garrone era stato candidato come miglior film straniero nella edizione 2024 del Golden Globe, considerato l’anticamera della statuetta più ambita.

Dalla short list per gli Oscar 2024 dei migliori 15 film prodotti fuori dagli Stati Uniti (e girati in una lingua che non è al 50% l’inglese), verranno poi scelti i cinque titoli finali per le ambitissime nomination.

La cerimonia dei 96ma edizione degli Academy Awards si terrà il 10 marzo.

Io capitano è stato pluripremiato ovunque, solo a Venezia con il Leone d’Argento per la Miglior Regia, il Premio Marcello Mastroianni per il miglior attore emergente al giovane Seydou Sarr, il premio alla Miglior Colonna sonora ad Andrea Farri e altri sei riconoscimenti. Il film, girato in sequenza tra il Senegal, il Marocco e l’Italia, è un racconto romanzesco e avventuroso, l’Odissea contemporanea di due ragazzi che affrontano un viaggio terrificante attraverso le insidie del deserto, gli orrori dei centri di detenzione in Libia e i pericoli del mare, per raggiungere l’Europa, meta dei loro sogni.

A settembre scorso il Comitato di Selezione per il film italiano da designare agli Oscars istituito dall’ANICA su incarico dell’Academy, aveva scelto il film di Matteo Garrone per rappresentare l’Italia alla 96° edizione degli Academy Awards, nella selezione per la categoria International Feature Film Award, con la seguente motivazione: “Per aver incarnato con grande potenza e maestria cinematografica il desiderio universale di ricerca della libertà e della felicità. Creando un’epica del sogno che mette in scena il coraggio e il dolore che segnano da sempre le migrazioni, in una dimensione di profonda umanità”.

Fra gli oltre 50 Paesi che hanno presentato candidature per il Miglior Film Straniero, oltre all’Italia con Io Capitano,  sono entrati nella short list: Amerikatsi (Armenia), The Monk and the Gun (Bhutan), The Promised Land (Danimarca), Fallen Leaves (Finlandia), The Taste of Things (Francia), The Teachers’ Lounge (Germania), Godland (Islanda), Perfect Days (Giappone), Totem (Messico), The Mother of All Lies (Marocco), Society of the Snow (Spagna), Four Daughters (Tunisia), 20 Days in Mariupol (Ucraina), The Zone of Interest (Gran Bretagna).

L’Academy assegna il premio per il miglior film internazionale dal 1957 (si chiamava allora miglior film in lingua straniera): i film europei hanno dominato vincendo 53 volte, contro cinque vittorie per film dall’Asia, tre ciascuno per Africa e Sud America e uno a testa per Canada e Messico.

Annunciate stasera anche le shortlist per i miglior lungometraggio documentario (15), cortometraggio documentario (15), lungometraggio internazionale (15), trucco e acconciatura (10), sonoro (10), colonna sonora originale (15), canzone originale (15), cortometraggio animato (15), cortometraggio live action (15) ed effetti visivi (10), tutte consultabili sul sito dell’Academy.

21 Dicembre 2023

Road to Oscar

Road to Oscar

‘Io Capitano’ dietro le quinte: i costumi di Stefano Ciammitti

“Ho allestito la sartoria in un ex nightclub della Medina di Dakar, sul mare, vicino ai pescatori, alle pecore e ai negozietti di lamiera illuminati al neon che si vedono all’inizio del film”. L’intervista.

Road to Oscar

Seydou & Moustapha: “L’Oscar? Inshallah”

Seydou Sarr e Moustapha Fall, i due giovani attori protagonisti di Io Capitano, incontrano i giornalisti in streaming tre giorni prima della Notte degli Oscar. "Siamo tranquilli, ma preghiamo Allah"

Road to Oscar

‘Io Capitano’ dietro le quinte: la colonna sonora originale di Andrea Farri

“La prima volta che Seydou ha ascoltato una bozza di canzone che gli avevo mandato con la sua voce si è commosso, non credeva nemmeno di essere lui a cantare!” L'intervista.

Road to Oscar

‘Io Capitano’, NY Times e LA Times elogiano il film di Garrone

I prestigiosi quotidiani di New York e Los Angeles hanno pubblicato le loro recensioni, esaltando il film italiano candidato all'Oscar


Ultimi aggiornamenti