‘Io Capitano’, standing ovation al Festival Internazionale del Film di Marrakech

Il regista Matteo Garrone era presente in sala con i protagonisti del film, Seydou Sarr e Moustapha Fall


“Sono emozionato, perché è la prima volta che proiettiamo questo film in Africa”, ha detto Matteo Garrone ringraziando il pubblico che riempiva la sala del Palazzo dei congressi di Marrakech. “Un’emozione resa ancor più forte – ha aggiunto il regista – dal fatto che ho girato gran parte del film in Marocco”.

Con la proiezione di Io capitano al Festival Internazional du Film de Marrakech il suo film, designato a rappresentare l’Italia agli Oscar 2024, è tornato in Africa, là dove tutto è cominciato: e per di più, nel più importante appuntamento cinematografico del Mediterraneo, nonché uno dei più prestigiosi del mondo, comparabile a quello di Cannes o Venezia in Europa.

“Anche per noi è stato importante avere qui la première di Io Capitano”, ha detto il direttore artistico Rémi Bonhomme, già figura di spicco della Settimana della Critica di Cannes: “Anzitutto perché il film è stato parzialmente girato in Marocco e poi perché Matteo è un frequentatore abituale del festival”.

La storia di Io capitano ha commosso gli spettatori marocchini che riconoscono il souk di Errachidia, le dune di Merzouga, le zone pre-desertiche non lontane da Ouarzazate, che fanno da sfondo al racconto di Io capitano, film ambientato in realtà tra Senegal, deserto del Sahara e Libia.Con 75 film, specchio di 36 paesi, la 20ma edizione del FIFM vede 14 film in competizione, due dei quali marocchini, che passeranno al vaglio della giuria presieduta quest’anno dall’attrice americana Jessica Chastain. Tra i film italiani che figurano nelle diverse sessioni del festival c’è attesa anche per La Chimera di Alice Rohrwacher, con Isabella Rossellini e Alba Rohrwacher e per Casablanca di Adriano Valerio, sul tema dell’immigrazione.

 

 

Road to Oscar

Road to Oscar

‘Io Capitano’, NY Times e LA Times elogiano il film di Garrone

I prestigiosi quotidiani di New York e Los Angeles hanno pubblicato le loro recensioni, esaltando il film italiano candidato all'Oscar

Road to Oscar

‘Io Capitano’, arriva il primo riconoscimento negli Stati Uniti

Il film, che il 10 marzo corre per l'Oscar, è stato premiato dall'AASC - l’Associazione dei Critici Cinematografici appartenenti alla Comunità Afroamericana - come miglior titolo internazionale.

Road to Oscar

‘Io Capitano’, ne parlano Jane Campion e Matteo Garrone

Alla vigilia dell’uscita nelle sale USA, in esclusiva su Variety un imperdibile talk tra i due cineasti

Road to Oscar

‘Io Capitano’, la campagna Oscar continua: online il nuovo promo

Mentre a Los Angeles l’Academy convoca tutti i nominati per una mega foto di gruppo


Ultimi aggiornamenti