Nastro dell’anno a Martone, Rai Documentari e Mad Entertainment si congratulano

I produttori di 'Un ritratto in movimento. Omaggio a Mimmo Jodice' hanno ringraziato i Giornalisti Cinematografici Italiani per il premio assegnato al regista

Nastro dell’anno a Martone, Rai Documentari e Mad Entertainment si congratulano

Maria Carolina Terzi, Lorenza Stella, Luciano Stella, Carlo Stella di Mad Entertainment, e Fabrizio Zappi direttore di Rai Documentari si congratulano con Mario Martone per il ‘Nastro dell’anno’ per i documentari 2024 attribuito dal Sindacato Giornalisti Cinematografici per i titoli Laggiù qualcuno mi ama dedicato a Massimo Troisi, e Un ritratto in movimento. Omaggio a Mimmo Jodice, racconto di uno dei più grandi fotografi dei nostri tempi.  Questo ultimo documentario è stato prodotto da Mad Entertainment, Rai Documentari, Caronte ed è recentemente andato in onda su Rai Tre, dopo la presentazione al Festival di Torino.

“Ringrazio i Giornalisti Cinematografici Italiani che ancora una volta hanno riconosciuto il valore di un nostro documentario. – dichiara Fabrizio Zappi  – L’emozionante ritratto che il grande autore Mario Martone ha dedicato al maestro Mimmo Jodice approfondisce il racconto della cultura contemporanea italiana e dei suoi protagonisti che Rai Documentari sta portando avanti e che offre al pubblico televisivo l’opportunità di conoscere il nostro patrimonio artistico e culturale in modo stimolante, talvolta sorprendente”.

“Un omaggio doveroso a Mimmo Jodice, un artista eccezionale, fotografo di fama internazionale, cittadino di Napoli e del mondo. Filmato con un calore un affetto e una qualità artistica vibrante da un grande regista. Era un’opera necessaria”. Dichiara Luciano Stella.

autore
11 Gennaio 2024

Nastri 2024

play
Nastri 2024

Nastri d’Argento 2024. Tra i premiati anche ‘Mimì. Il Principe delle Tenebre’

Grande attenzione anche al cinema di genere con un premio a Brando De Sica per il suo l'horror fantasy

play
Nastri 2024

Nastri d’Argento 2024. Trionfano i film di Garrone e Riondino

Intervista a Matteo Garrone, Michele Riondino, Elio Germano, Riccardo Milani, Margherita Vicario & Dade, Giulio Base, Rebecca Antonaci, Ludovica Martino, Marco Leonardi e Catrinel Marlon

play
Nastri 2024

Nastri d’Argento 2024. Grande festa per il cast di ‘C’è ancora domani’

Film dell'anno con una inedita "premiazione collettiva", 30 riconoscimenti a cast artistico e tecnico

Nastri 2024

Premio Biraghi. Rebecca Antonaci: “Recitare è una vocazione. Adesso vorrei interpretare un horror”

20 anni, ha debuttato nel ruolo di Mimosa in Finalmente l’alba, film di Saverio Costanzo girato a Cinecittà, interpretazione per cui viene premiata ai Nastri d’argento 2024, con il riconoscimento dedicato agli interpreti emergenti


Ultimi aggiornamenti