Corti d’Argento 2024, le cinquine finaliste

Nella selezione di quest'anno troviamo anche il tema della violenza di genere. I cortometraggi vincitori saranno annunciati lunedì 6 maggio al Cinema Caravaggio di Roma


Più registe in selezione, non solo fra le autrici, e una grande attenzione al tema della violenza di genere nei Corti d’Argento 2024 sempre più attenti all’attualità, ma anche ad una creatività nel segno della contaminazione di generi e forme narrative che, anche attraverso incursioni nel footage e negli archivi, siglano i 40 titoli in selezione ufficiale quest’anno ai Nastri d’Argento per i cortometraggi. Oltre 230 i corti di finzione e 25 di animazione editi nel 2023 e visionati dai Giornalisti Cinematografici che, come ogni anno, hanno scelto i finalisti 2024 tra i quali saranno premiati i cortometraggi vincitori lunedì 6 maggio al Cinema Caravaggio di Roma.

In ‘cinquina’ per il miglior corto di finzione Coupon. Il film della felicità di Agostino Ferrente, De l’amour perdu di Lorenzo Quagliozzi, Dive di Aldo Iuliano, Il compleanno di Enrico di Francesco Sossai e Tilipirche di Francesco Piras. Per l’animazione Il corpo del mondo di Simone Massi, In una goccia di Valeria Weerasinghe, La notte di Martina Generali, Simone Pratola, Francesca Sofia Rosso (CSC Torino), Oblivion di Igor Imhoff e The Meatseller di Margherita Giusti. La ‘cinquina speciale’ che denuncia la violenza di genere affrontando i temi del femminile è composta infine da Chello ‘ncuollo di Olga Torrico, Corpo unico di Mia Benedetta, Epitaph di Silvia Lorenzi, La quotidiana Odissea di Penelope di Michele Bottini e La verità di Miranda Angeli.

Premi e menzioni speciali saranno assegnati, oltre i Nastri d’Argento, dal Direttivo Nazionale dei Giornalisti Cinematografici SNGCI che ha coordinato la selezione dei Corti d’Argento ed è composto da Laura Delli Colli (Presidente) Fulvia Caprara (Vice presidente) Oscar Cosulich, Maurizio di Rienzo, Susanna Rotunno, Paolo Sommaruga e Stefania Ulivi.

22 Aprile 2024

Nastri 2024

Nastri 2024

Nastri d’argento 2024, ‘La Storia’ di Archibugi è la serie dell’anno

La serie con Jasmine Trinca sarà premiata nel corso della quarta edizione dei Nastri d'Argento Grandi Serie, in programma al Palazzo Reale a Napoli l'1 giugno

Nastri 2024

Corti d’Argento, vincono le storie di donne e di diritti negati

Al Cinema Caravaggio a Roma premiazione dei Corti d'Argento 2024, storie di donne e di diritti negati tratte prevalentemente da avvenimenti reali attraversano la maggior parte delle opere. Commenti ed emozioni di tanti giovani vincitori

Nastri 2024

I vincitori dei Corti d’argento

De l'amour perdu di Lorenzo Quagliozzi, presentato a Venezia nella sezione Sic@Sic in collaborazione con Cinecittà, ha vinto come miglior corto di finzione, mentre miglior corto d'animazione è The Meatseller di Margherita Giusti, già vincitore del David di Donatello

Nastri 2024

Nastri d’Argento Documentari 2024. Milani, Smutniak, Martone i grandi vincitori

Premiazione Nastri d'Argento Documentari 2024. Grande affermazione di Cinecittà con 'Mur' di Kasia Smutniak, 'Io, noi e Gaber' di Riccardo Milani e 'Enigma Rol' di Anselma Dell’Olio


Ultimi aggiornamenti