#SERIAMENTE: detective spettrali, briganti e stalker

Grande offerta nelle ultime settimane da parte di Netflix, che propone serie come 'Dead Boy Detectives', 'Briganti' e l'acclamata 'Baby Reindeer'


Torna #SERIAMENTE, serie che fanno sul serio, la rubrica 15nale di CinecittàNews dedicata alle migliori serie tv del momento.

Dead Boy Detectives – Netflix

Dopo il successo di The Sandman, serie tratta dall’omonima serie di fumetti di Neil Gaiman, il pubblico di Netflix può tornare nel suo affascinante e oscuro universo fantasy con Dead Boy Detectives, che fonde il teen drama al crime con una spruzzata di comicità. Protagonisti sono due fantasmi adolescenti che abitano il mondo dei viventi per risolvere casi di stampo sovrannaturale. Con loro c’è Crystal, medium che grazie alle sue capacità riesce a vedere i due spettri, ma che ha perso la memoria del suo passato. La serie spin-off è caratterizzata da un forte umorismo british e da una certa leggerezza di fondo che, mixata con tematiche più dark, offre tante ore d’intrattenimento, anche senza il carattere che distingue la serie originale.

Briganti – Netflix

È il 1862, l’Italia è stata appena unita in una sola Nazione eppure le differenze tra Nord e Sud non sono mai state così estreme. In un contesto politico e sociale complesso nascono in tutto il Mezzogiorno gruppi di briganti che si oppongono alle nuove leggi dello Stato. La serie Netflix interamente ambientata in Puglia ci racconta la storia di Filomena, donna in fuga che si unisce ai briganti dei Monaco, seguendo il mito della brigantessa Michelina di Cesare, simbolo della lotta per la libertà. A metà tra il moderno crime e l’omaggio al western, Briganti ricostruisce – al netto di inevitabili revisionismi e attraverso meravigliosi costumi, scenografie e interpretazioni – un periodo e un contesto storico spesso trascurato, ma ricco di fascino, epicità e potenziale narrativo.

Baby Reindeer – Netflix

Restiamo ancora su Netflix, dove un paio di settimane fa è arrivata in punta di piedi una miniserie britannica che è presto diventata la più vista sulla piattaforma. Baby Reindeer è il fenomeno del momento, anche perché ispirata alla storia vera del suo autore e interprete Richard Gadd. La storia ruota intorno a Danny, barista e aspirante comico, che subisce stalking da parte di Martha, fino a risvegliare i suoi peggiori traumi. Una serie senza troppe pretese produttive ma davvero ben riuscita, tesa e divertente al tempo stesso, che ha generato ciò che più si auspica in un prodotto nell’era dei social: un entusiastico passaparola.

Knuckles – Paramount +

La saga cinematografica di Sonic è stata tra le prime a mostrarci un modo, se non brillante, almeno virtuoso di adattare un videogioco cult in un prodotto audiovisivo. I primi due film sono stati campioni d’incassi in tutto il mondo e hanno dato il là alla produzione di una serie che ci veicola verso il terzo capitolo, attualmente in produzione. Protagonista è Knuckles, carismatico antagonista di Sonic 2 doppiato in originale da Idris Elba, chiamato ad addestrare il vice sceriffo Wade Whipple nella via del grande guerriero. In sei rapidi episodi da circa 30 minuti l’unico, la miniserie offre avventura e divertimento per tutta la famiglia e per chi cerca un po’ di leggerezza in stile Sonic – The Edgehog.

Tracker – Disney+

Dopo il successo negli Stati Uniti, che ha già convinto la CBS ha realizzare una seconda stagione, è appena arrivata su Disney+ Tracker, serie crime-action di stampo procedurale con protagonista Justin Hartley, noto principalmente per il suo ruolo nella serie This is Us. L’attore interpreta Colter Shaw, un esperto tracker, o localizzatore, una persona cioè capace di trovare persone scomparse. La serie segue in ogni episodio un caso diverso, permettendoci di scoprire sempre luoghi, personaggi e situazioni nuove, senza mai dimenticare le vicende personali di Colter, che fanno da collante alla narrazione. Il carisma del protagonista, i buoni dialoghi e le ottime scene d’azione rendono Tracker un’ottima opzione per chi è affezionato ai crime anni ’80 e ’90, con casi di puntata autoconclusivi. Un’occasione per viaggiare per gli sconfinati States e lasciarsi stupire ogni volta.

27 Aprile 2024

Seriamente

Seriamente

#SERIAMENTE, i travagli di Jeff Daniels e di Joel Edgerton

Tra le novità di queste settimane segnaliamo Un uomo vero, Dark Matters, Maxton Hall, Il tatuatore di Auschwitz e Bodkin

Seriamente

#SERIAMENTE, il gusto vintage di Fallout, Ripley e Sugar

Nell'ultimo periodo hanno debuttato diverse serie che fanno riferimento, ognuna a suo modo, alla prima metà del secolo scorso. Tra la fantascienza, il noir e il thriller

Seriamente

#SERIAMENTE – Problemi di stelle, mutanti e rinnegate

Alla scoperta delle novità seriali del momento: la nuova opera sci-fi di Netflix Il problema dei 3 corpi, il ritorno degli X-Men e l'avventura fantasy di casa Disney Nell Rinnegata

Seriamente

#SERIAMENTE: Rocco, Antonia e Kate Winslet

L’inizio di marzo ci ha regalato tante serie interessanti in pochi giorni. La serie italiana più attesa del momento, la nuova con protagonista Kate Winslet, la prima diretta da Guy Ritchie e tanto altro ancora.


Ultimi aggiornamenti