Giorgio Ghiotto, il regista italiano nella shortlist degli Oscar al miglior corto

Nella shortlist dei 15 cortometraggi documentari che restano in lizza c'è anche 'Wings of dust', firmato dall'esordiente Giorgio Ghiotto

Giorgio Ghiotto, il regista italiano nella shortlist degli Oscar al miglior corto

Non solo Matteo Garrone. C’è anche un altro regista italiano ad essere in corsa per gli Oscar dopo la prima scrematura annunciata a Los Angeles. Nella shortlist dei 15 cortometraggi documentari che restano in lizza c’è anche Wings of dust, firmato dall’esordiente Giorgio Ghiotto. Il film di 30 minuti – scritto, girato e montata da Ghiotto – in ottobre si è classificata prima agli Student Academy Awards, un premio creato dall’Academy of Motion Picture nel 1973 dedicato agli studenti di cinema di tutto il mondo. Il riconoscimento l’ha qualificato per la corsa agli Oscar.

Il regista 24enne che ha studiato cinema e giornalismo a New York  è stato intervistato dall’Ansa: “Mi dicevano: sarà una delusione’, ‘è impossibile’. Invece, io ci ho creduto, ho lavorato sodo e ora sto vivendo il mio sogno. Wings of dust è il mio progetto di laurea. Ho cambiato percorso di studi proprio per raccontare vicende come questa: volevo fare del bene, dare voce a chi ne ha bisogno”.

Il protagonista del film è Vidal Merma, un dolce e tenace giornalista peruviano, indigeno Quechua, che combatte contro l’inquinamento della sua terra. Ghiotto è rimasto al suo fianco per due mesi: “Abbiamo attraversato momenti molto duri, con minacce di morte e sabotaggi. Vidal ha 38 anni ed è diventato per me un fratello maggiore, un saggio che lotta per la Pachamama, la Madre Terra, con l’unico scopo di far bere, un giorno, al figlio Erik un bicchiere d’acqua non inquinata”.

Essere nella shortlist mi dà le vertigini. In questa categoria devi fare tutto da solo, non hai un Paese che ti sostiene e io non ho un grosso produttore alle spalle. La 42° Parallelo mi ha finanziato la campagna con cui ho organizzato proiezioni e incontri prima del voto. Ma ora devo triplicare gli sforzi”, aggiunge. Il 23 gennaio saprà se la storia di Merma è tra le cinque che aspirano alla statuetta per il miglior short documentary il 10 marzo al Dolby Theatre.

autore
23 Dicembre 2023

Oscar

Oscar

Oscar, entro il 13 settembre le candidature per il film italiano

Anica: l’annuncio delle shortlist sarà dato il 17 dicembre prossimo, quello delle nomination il 17 gennaio e la cerimonia di premiazione a Los Angeles, il 2 marzo 2025

Oscar

Castellitto, Trinca, Ceccherini e Del Brocco tra le new entry dell’Academy

Tra i 487 nuovi artisti invitati a far parte della prestigiosa istituzione hollywoodiana che assegna i Premi Oscar anche Jessica Alba, Lily Gladstone, Greta Lee, Catherine O'Hara, Fiona Shaw e D.B. Sweeney

Oscar

Oscar alla carriera agli storici produttori dei film di James Bond

La prestigiosa statuetta andrà a Barbara Broccoli e Michael G. Wilson, mentre il leggendario musicista e produttore musicale Quincy Jones, lo sceneggiatore Richard Curtis e la direttrice del casting Juliet Taylor riceveranno l'Oscar onorario

Oscar

Oscar, l’Academy vicina al Premio per gli Stunt

Da anni si dibatte della possibilità di inserire una categoria dedicata al mondo degli stuntman


Ultimi aggiornamenti