Berlinale 2024, ‘The Outrun’ con Saoirse Ronan tra i primi titoli annunciati

Il programma completo di Panorama sarà annunciato a metà gennaio. Annunciati anche i titoli della sezione Retrospektive 2024

Berlinale 2024, ‘The Outrun’ con Saoirse Ronan tra i primi titoli annunciati

Il Festival internazionale del cinema di Berlino ha annunciato i primi 11 titoli che faranno parte della sezione Panorama della 74° Berlinale, in programma dal 15 al 25 febbraio 2024, tra i qualispicca The Outrun di Nora Fingscheidt, un dramma ambientato in Scozia e interpretato dalla quattro volte candidata all’Oscar Saoirse Ronan. Tratto dal best-seller di Amy Liptrot, che racconta di un’alcolista in via di guarigione che torna a casa nella natura selvaggia e battuta dal vento delle isole Orcadi, in Scozia. La regista Nora Fingscheidt ha debuttato con Systemsprenger alla Berlinale del 2019. Il seguito ha diretto in lingua inglese The Unforgivable del 2021, un dramma di Netflix con Sandra Bullock.

Il premio del pubblico Panorama, votato dai berlinesi per il miglior titolo della sezione collaterale, sarà consegnato il 25 febbraio 2024 allo Zoo Palast. Il premio per il miglior film LGBTQ+, il Teddy Award, sarà consegnato il 23 febbraio alla Volksbühne. Il programma completo di Panorama sarà annunciato a metà gennaio.

Di seguito la lista dei primi 11 titoli di Panorama:

All Shall Be Well, di Ray Yeung
Andrea lässt sich scheiden, di Josef Hader
Betânia, di Marcelo Botta
Faruk, di Aslı Özge
I Saw the TV Glow, di Jane Schoenbrun
Ještě nejsem, kým chci být, di Klára Tasovská
Jia ting jian shi, di Lin Jianjie
The Outrun, di Nora Fingscheidt
Les Paradis de Diane, di Carmen Jaquier, Jan Gassmann
Pendant ce temps sur Terre, di Jérémy Clapin
Yo vi tres luces negras, di Santiago Lozano Álvarez

Retrospektive 2024

Annunciati anche nuovi dettagli su Retrospektive 2024 “An Alternate Cinema – From the Deutsche Kinemathek Archives”, che presenterà 21 lungometraggi e due cortometraggi realizzati tra il 1960 e il 2000, con la selezione che comprende film narrativi e documentari, oltre a come forme miste. La sezione si aprirà al Kino International il 16 febbraio 2024 con Tobby, film di Hansjürgen Pohland del 1961. La Retrospettiva proietterà un ampio spettro di produzioni non convenzionali provenienti dal patrimonio della Deutsche Kinemathek; film che affrontano, tra gli altri argomenti, i temi dell’emancipazione femminista, della situazione dei migranti, della Germania divisa e degli sconvolgimenti nella società. Due film celebreranno la loro prima mondiale in versioni restaurate digitalmente: il film documentario Unsichtbare Tage oder Die Legende von den weissen Krokodilen (Invisible Days) di Eva Hiller (1991) e il cortometraggio satirico di Bettina Flitner Ich (FRG, 1988).

 

autore
14 Dicembre 2023

Berlino 2024

Berlino 2024

Perspectives, la Berlinale lancia il nuovo concorso per opere prime

Questo nuovo concorso a sé stante includerà fino a 14 opere prime di fiction provenienti da tutto il mondo, con una giuria composta da tre persone

Berlino 2024

Berlinale, social violati da hacker antisemiti

In seguito alle polemiche sulle dichiarazioni di alcuni premiati sul palco della Berlinale, sul canale Instagram della sezione Panorama sono stati pubblicati post e immagini antisemiti. Il festival ha denunciato la violazione alle autorità

Berlino 2024

‘Dahomey’, Mati Diop e l’arte che sconvolge il mondo: “Non sottovalutiamo il cinema”

Con questo documentario dedicato al rientro in Benin di 26 delle migliaia di opere depredate dall'imperialismo francese, la regista francese di origini senegalesi ha conquistato l'Orso d'oro della Berlinale 2024

Bruno Dumont
Berlino 2024

Premiato il cinema più radicale, tra venti di guerra e impegno

La giuria di Lupita Nyong'o ha vissuto discussioni animate, "ma nel rispetto delle opinioni di tutti e arrivando a una decisione unanime"


Ultimi aggiornamenti