Standing ovation per Ferretti e lo Schiavo alla masterclass Cartier

Calorosa accoglienza per i due scenografi, Maestri del cinema protagonisti quest'oggi della masterclass organizzata dalla Mostra di Venezia in collaborazione con Cartier - The Art and Craft of Cinema


VENEZIA – È una calorosa standing ovation ad accogliere i Maestri del cinema protagonisti quest’oggi, lunedì 4 settembre, della masterclass organizzata dalla Mostra di Venezia in collaborazione con Cartier – The Art and Craft of Cinema. Dopo una breve clip che ne ha raccolto l’incredibile filmografia, che attraversa alcuni dei momenti più alti della settima arte, Dante Ferretti Francesca Lo Schiavo hanno salutato il pubblico della Sala Conferenze del Palazzo del Casinò al Lido ringraziando per l’accoglienza. “Grandi ufficiali delle arti”, così sono stati introdotti i due scenografi che, si fa notare, hanno collaborato per la prima volta proprio in un film di Liliana Cavani, Leone d’Oro alla Carriera dell’80ma Mostra Internazionale del Cinema di Venezia. “Lo scibile umano dei premi del cinema è qui con noi in questa stanza”.

Emozione degli sceneografi per la clip recuperata da Cartier in cui lo sceneggiatore de Il nome della rosa mostra il modellino creato da Francesca Lo Schiavo per aiutare la stesura dell’adattamento. “Scrivendo il nome della rosa, – racconta – mi serviva un landmark e ho chiesto una miniatura che mi aiutasse”. E conclude, mostrando la piccola scenografia preliminare del film, “questa è la prova del vostro talento, grazie davvero”.

In due, Lo schiavo e Ferretti contano ben sei Oscar e molte altre onorificenze. Dove li teniamo? “Sui mobili dell’Ikea”, risponde lo scenografo, “questa cosa una volta sconvolse gli americani a cui lo raccontai, ma è vero!”. Per Lo Schiavo invece “sono ormai parte dell’arredamento”, e quasi non li vede più, preferendo invece concentrarsi sempre sull’oggi e sul domani. “Attenzione però – prosegue – ho avuto 8 candidature all’Oscar e tante volte siamo andati a Los Angeles senza vincere nulla, anche se magari avevamo un film di scenografia forse più incisivo, quindi bisogna imparare ad abbassare la testa e vedere”. In quelle stanze, a quei risultati, si arriva “senza arrendersi mai”, concordano Ferretti e Lo Schiavo.

Di Alessandro Cavaggioni

Alessandro Cavaggioni
04 Settembre 2023

Venezia 80

Venezia 80

‘Adagio’. La salvezza di un mondo in rovina è affidata alle nuove generazioni

Intervista al regista e sceneggiatore Stefano Sollima, e agli attori Pierfrancesco Favino e Gianmarco Franchini

Venezia 80

‘Los angeles no tienen alas’ apre la Mostra di Cinema Iberoamericano

Torna a Roma, dal 15 al 17 settembre 2023 SCOPRIR - Mostra di Cinema Iberoamericano, giunta alla sua undicesima edizione. Quest’anno verrà presentata la sezione Espacio Femenino, ciclo del cinema dedicato alla cultura femminile

Venezia 80

FantaLeone 2023, i vincitori del fantasy game dedicato a Venezia 80

Dopo avere scoperto il palmarès di Venezia 80, è il momento di rivelare i primi cinque classificati della prima edizione del FantaLeone di CinecittàNews, il primo fantasy game dedicato alla Mostra del Cinema

Venezia 80

“La ricerca, lo sviluppo e la centralità delle produttrici italiane”: Doc/It a Venezia

“La ricerca, lo sviluppo e la centralità delle produttrici italiane” è il titolo dell’incontro promosso da DOC/it, associazione dei Documentaristi e delle Documentariste italiane, nell’ambito del Venice Production Bridge di Venezia che si è tenuto durante l'80ma Mostra


Ultimi aggiornamenti