‘Il Cinema è Giovane’: all’Italian Pavilion i progetti per raccontarlo al meglio

Sono stati presentati mercoledì 6 settembre all'Italian Pavilion durante l'80ma Mostra del cinema di Venezia gli esiti del progetto “Behind the Light"


Sono stati presentati mercoledì 6 settembre all’Italian Pavilion durante l’80ma Mostra del cinema di Venezia gli esiti del progetto “Behind the Light. Programma di multi-hub network per l’innovazione nell’alfabetizzazione all’audiovisivo”.

Quattro documenti realizzati da Cineteca Milano, in collaborazione con Fondazione EOS – Edison Orizzonte Sociale ETS, in collaborazione con AFIC Associazione Festival Italiani di Cinema, Università Cattolica del Sacro Cuore e finanziati dal Ministero della Cultura e dal Ministero dell’Istruzione e del Merito. A introdurre l’incontro nella sala dell’Italian Pavilion affollata di giovanissimi, Matteo Pavesi, direttore di Cineteca Milano.

Dopo i saluti istituzionali del Presidente Anica Academy ETS Francesco Rutelli che si è congratulato per questo “incontro con più giovani a cui abbia partecipato a Venezia 80”, di Bruno Zambardino Direzione Generale Cinema e Audiovisivo del MiC, e della Direttrice della Fondazione EOS – Edison Orizzonte Sociale ETS Francesca Magliulo, ha preso la parola Silvia Pareti, Segretaria generale Fondazione Cineteca Italiana di Milano: “Da alcuni anni Cineteca Milano si è messa in ascolto delle esigenze del pubblico giovane. Lo stesso pubblico che oggi sostiene l’industria affollando le sale. L’obiettivo è quello di accompagnare i ragazzi offrendo prospettive e fondamenta solide alla loro passione con strumenti innovativi. Questo è stato possibile anche grazie al Piano nazionale di Cinema e Immagini per la Scuola (CIPS) promosso da MiC e MIM, che ha portato Cineteca Milano alla conduzione del progetto Behind the Light di cui siamo felici di presentare oggi gli esiti che rimarranno a disposizione di tutti: il Premio collaterale CinemaSarà, assegnato da una giura composta da cinque giovanissimi appena maggiorenni, Festival Crush, il kit sui festival realizzato con AFIC, il Framework per l’educazione all’immagine e gli esiti del monitoraggio condotti da Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano. Il cinema è giovane, viva il cinema”.

Ha fatto seguito l’intervento di Francesca Magliulo, Direttrice Fondazione EOS – Edison Orizzonte Sociale ETS: “Siamo entusiasti di annunciare nella splendida cornice della Mostra del Cinema di Venezia la nuova collaborazione tra Fondazione EOS, Cineteca Milano e Anica Academy ETS”, che dichiara: “Durante l’ultimo anno oltre 630 ragazzi hanno lavorato molto per stilare il Decalogo di Cinema Sarà 2023 da cui sono emersi spunti interessanti su come vorrebbero che fosse il cinema del futuro, e noi siamo qui pronti a realizzare le loro istanze e ad accompagnarli in un percorso di crescita e di sviluppo di nuove competenze che li avvicini sempre di più al mondo cinematografico e dell’audiovisivo. Per questo motivo, abbiamo scelto di ospitare la prossima estate presso Manifattura Tabacchi l’edizione milanese della Summer School di Anica, in cui ai ragazzi viene offerta l’opportunità di prendere parte a corsi guidati da esperti del settore in cui comprendere e maneggiare gli strumenti del cinema. La nuova partnership EOS, Cineteca Milano e Anica Academy ETS è un esempio concreto di come realtà diverse vicine ai ragazzi possano fare rete mettendo a fattor comune competenze e conoscenze propedeutiche alla messa a terra di progetti ad alto impatto sociale”.

Tra i relatori del panel Sergio Del Prete, Direttore Anica Academy, che ha annunciato una nuova collaborazione con Cineteca Milano e Fondazione EOS per la realizzazione del primo punto del Decalogo Cinemasarà: “La Summer School di Anica Academy è stata un’esperienza entusiasmante ed estremamente positiva, dislocata tra Roma, Palermo e Rimini ma con ragazzi che arrivavano da diverse Regioni d’Italia, segno di un evidente interesse per l’audiovisivo su tutto il territorio nazionale. Si tratta di una iniziativa che si è confermata importante e necessaria per la formazione e l’orientamento dei ragazzi e delle ragazze in quella particolare fascia di età.

La Summer School di Anica Academy ha rappresentato per questi giovani anche un luogo unico in cui poter condividere la propria passione per il cinema e avviare discussioni e riflessioni attorno a questo tema e iniziare a capire, con il giusto supporto di professionisti del settore, quali possono essere le prospettive per il loro futuro. Siamo, quindi, convinti di ripetere l’esperienza il prossimo anno perché crediamo fortemente in questo progetto di formazione e avere dei partner come Cineteca di Milano e Fondazione EOS, è un grande vantaggio per creare nuove opportunità.” Il Presidente AFIC Giorgio Gosetti, accompagnato da Joana Fresu De Azevedo, ha presentato il suo Festival Crush, un racconto sulla storia dei festival sviluppato grazie a Behind the Light e realizzato con Federico Pommier Vincelli Responsabile Scuole AFIC: “una cotta per il cinema che i festival hanno da diversi anni”; festival che -continua Gosetti- “in Italia sono tantissimi, una storia collettiva di passioni e di stranezze nata proprio a Venezia nel 1932”.

Ultimo, ma non in ordine di importanza, l’intervento della Professoressa Mariagrazia Fanchi, Direttore ALMED Università Cattolica del Sacro Cuore, che ha sottolineato il valore del monitoraggio dei progetti quali Behind the Light, e di come “la misurazione del loro impatto faccia parte dell’esperienza stessa e sia un’occasione di riflessione per studenti e docenti. Un patrimonio, quello del censimento dei progetti, che continuerà a generare valore e conoscenza”. Ha concluso riportando un dato incoraggiante: “Il 26% degli studenti che è interessato a svolgere una professione nell’ambito della Comunicazione ha in mente di lavorare nel cinema”.

I documenti presentati sono a disposizione gratuitamente di scuole, studenti, docenti e professionisti del settore per gli anni a venire.

Link a Festival Crush: https://www.aficfestival.it/festival-crush/

Link a Framework e a Festival Crush: https://www.cinetecamilano.it/attivita/scuole-e-gruppi

07 Settembre 2023

Venezia 80

Venezia 80

‘Adagio’. La salvezza di un mondo in rovina è affidata alle nuove generazioni

Intervista al regista e sceneggiatore Stefano Sollima, e agli attori Pierfrancesco Favino e Gianmarco Franchini

Venezia 80

‘Los angeles no tienen alas’ apre la Mostra di Cinema Iberoamericano

Torna a Roma, dal 15 al 17 settembre 2023 SCOPRIR - Mostra di Cinema Iberoamericano, giunta alla sua undicesima edizione. Quest’anno verrà presentata la sezione Espacio Femenino, ciclo del cinema dedicato alla cultura femminile

Venezia 80

FantaLeone 2023, i vincitori del fantasy game dedicato a Venezia 80

Dopo avere scoperto il palmarès di Venezia 80, è il momento di rivelare i primi cinque classificati della prima edizione del FantaLeone di CinecittàNews, il primo fantasy game dedicato alla Mostra del Cinema

Venezia 80

“La ricerca, lo sviluppo e la centralità delle produttrici italiane”: Doc/It a Venezia

“La ricerca, lo sviluppo e la centralità delle produttrici italiane” è il titolo dell’incontro promosso da DOC/it, associazione dei Documentaristi e delle Documentariste italiane, nell’ambito del Venice Production Bridge di Venezia che si è tenuto durante l'80ma Mostra


Ultimi aggiornamenti