“Cinemini: al cinema con i bebè!” alla Sala Troisi di Roma

L'annuncio sul sito: "speciali proiezioni a misura di neonato con luci soffuse, audio ridotto e pianto libero"


“Ogni martedì alle 11.00 a partire dal 13 febbraio la sala del Cinema Troisi accoglierà neo genitori, mamme, papà, ma anche caregiver, tate, baby sitter e chiunque abbia voglia di guardare i film di prima visione in compagnia dei più piccolini!”

Lo annuncia il sito della Sala Troisi alla vigilia dell’iniziativa, precisando che “in un’atmosfera rilassante e attenta a ogni esigenza di neonati e accompagnatori sarà possibile condividere la passione per il grande schermo, senza rinunciare ai film protagonisti della stagione cinematografica corrente programmati al Cinema Troisi!”

La sala cinematografica trasteverina conferma così la sua vocazione di “luogo d’incontro” a 360 gradi, aggiungendo che “ogni passeggino è il benvenuto e potrà accedere liberamente in sala e un pratico fasciatoio è a disposizione nel nostro bagno al piano terra“.

Si inizia questa settimana con Poor Things di Yorgos Lanthimos martedì 13 febbraio alle 11.00, per proseguire il 20 febbraio con Past Lives di Celine Song, proiettati entrambi in lingua originale con sottotitoli in italiano.

redazione
12 Febbraio 2024

Esercenti

Esercenti

Anac: “Inaccettabile la chiusura dell’Odeon di Milano”

In un comunicato ufficiale, l’Associazione Nazionale Autori Cinematografici e il Premio Carlo Lizzani hanno considerato di “estrema gravità” la chiusura della storica sala cinematografica Odeon, avvenuta pochi giorni fa a Milano

Esercenti

Chiude il cinema Odeon a Milano, è la fine di un’epoca

Scampato anche ai bombardamenti del 1943, al suo posto nascerà un centro commerciale, a poca distanza da 'La Rinascente'.

Esercenti

Cinema in Festa, cinque giorni di biglietti scontati

Torna il Cinema in Festa, cinque giorni di film in sala a prezzo agevolato. Un progetto nato nel 2022 e che proseguirà fino al 2026

Esercenti

Approvato emendamento per la cessione dei crediti cinematografici

L’emendamento consente la cessione dei crediti d’imposta per il settore cinematografico analogamente a quanto avviene per gli altri settori in cui è utilizzata questa misura di sostegno. Il plauso di Mario Lorini, presidente Anec


Ultimi aggiornamenti