Ahsoka, chi è la protagonista della nuova serie di Star Wars

Ahsoka, la serie Live action dedicata all'apprendista di Anakin Skywalker, arriverà su Disney+ dal 23 agosto, ma il suo esordio risale all'imperdibile opera d'animazione distribuita dal 2008

Ahsoka, chi è la protagonista della nuova serie di Star Wars

Film, libri, fumetti. Dentro e fuori dal “canone”, l’universo di Star Wars non ha mai smesso di espandersi. Dall’insospettabile primo film datato 1977, la creatura di George Lucas (ora in mani di Disney) ha iniziato a occupare ogni spazio della propria complicata cronologia con personaggi e nuove storie. Ai volti più noti che hanno scaldato i cuori dei fan nelle due trilogie principali, fumetti e serie animate hanno affiancato nuovi eroi, spesso ignoti agli spettatori legati esclusivamente alle pellicole uscite in sala. È certo il caso di una delle più avvincenti e sfaccettate, Ahsoka Tano, protagonista della serie animata creata da Dave Filoni nel 2008 e pronta ad approdare in Live action nella serie a lei dedicata in arrivo su Disney+ dal 23 agosto.

Ahsoka consegnerà al pubblico uno dei personaggi più amati dai fan di lunga data, raccontandone carattere e passato. Ma chi è davvero la Jedi che imbraccia due misteriose spade bianche e che vanta di essere stata apprendista del “prescelto” Anakin Skywalker? Ecco una breve cronostoria del personaggio e alcuni episodi tratti dalle serie animate – tra i veri capolavori inscritti nell’universo Star Wars – da non perdere per capire a fondo, e amare, questo personaggio.

Piccola nota introduttiva: come detto, l’universo espanso delle Guerre Stellari si compone di numerose serie animate, fumetti e film, per cui alcuni pezzi si completano in altri e l’intreccio può essere letale per la comprensione d’insieme. Citeremo dunque diversi titoli cercando di comporre una tela del personaggio il più completa possibile, aggiungendo solo alla fine gli episodi imprescindibili, sempre nella consapevolezza dei numerosi vuoti lasciati lungo il percorso dai creatori di queste storie. La nuova serie Live Action sembra promettere anche di riempirne alcuni, ma Star Wars vive anche, e soprattutto, di quei vuoti, da riempire di volta in volta con nuovi racconti.

Come nasce Ahsoka Tano

Partiamo dalla fine, la serie live action. Ahsoka si compone di dieci episodi e segue la Jedi protagonista, interpretata da Rosario Dawson, lungo eventi paralleli a The Mandalorian (dove ha già fatto una prima breve apparizione).

Incontreremo dunque un’Ahsoka già adulta, lontana dalla giovanissima irriverente che fece il suo esordio nel film diretto da Dave Filoni nel 2008 e ambientato tra Episodio II ed Episodio III, primo capitolo della serie ambientata durante la Guerra dei Cloni. Per vedere Ahsoka in un ruolo simile a quello di Obi-Wan nei primi Star Wars, e dunque già matura, i fan delle serie animate dovettero attendere un capitolo importante di questo universo espanso, Star Wars: Rebels, uscito nel 2014 e scritto sempre da Dave Filoni.

La “Furbetta” apprendista di Anakin Skywalker non fu subito accolta a braccia aperte, troppo ammiccante nei confronti degli spettatori più giovani e inserita nella storia principale senza però che la trilogia prequel ne avesse mai davvero menzionato l’esistenza. Ma a Filoni e Lucas fu presto perdonato il “retcon” (è questo il nome dell’espediente narrativo con cui si agisce a posteriori sulla continuity di una storia) grazie a un racconto avvincente e colmo dei tanti elementi che rendono Star Wars una mitologia eterna. 

Per noi, dunque, tutto ha inizio nel 2008. Per loro, i maestri Jedi e i loro apprendisti, i Padawan, è il concitato momento delle battaglie dei cloni. George Lucas ha raccontato questa storia nel secondo episodio della saga, L’attacco dei Cloni, ma è il collega Dave Filoni (ora figura centrriale per lo sviluppo delle serie live action Disney+) ad averla scelta come punto focale della propria opera d’animazione. Star Wars: The Clone Wars si apre appunto con un film che ne presenta situazioni e personaggi. Al centro, Anakin e la giovanissima Ahsoka. Maestro e apprendista, ma in un rapporto che scambierà spesso i rispettivi ruoli.

I due sono ugualmente istintivi e irruenti, guidati dalle emozioni e da un talento innato. Si tengono d’occhio, apprendono uno dall’altro, guidandosi nelle vie della forza che più si addicono a un Jedi e facendosi compagnia nei percorsi più al limite del rigido regolamento dell’antico Ordine cavalieresco. È il loro rapporto a stringere ancora oggi il cuore dei fan, di chi riproduce senza sosta Capitolo III sperando, ogni volta, in un esito diverso dalla resa di Anakin al lato oscuro. (Non succede mai, ma ci si casca sempre).

Breve storia di Ahsoka, la Padawan ribelle

All’inizio di Star Wars: The Clone Wars siamo ancora lontani dai nefasti accadimenti che porteranno Anakin al lato oscuro. Ahsoka è una Togruta (un umanoide proveniente dal pianeta Shili) sensibile alla forza e per questo presa in custodia in tenera età dall’ordine dei Jedi. È la prima vera Jedi a occupare nel racconto di Star Wars il medesimo spazio dei colleghi cavalieri. Inoltre, grazie ad Ahsoka la serie permette di comprendere meglio i Cloni e il loro rapporto con i Jedi. Uno in particolare, Rex, stringerà un rapporto di fedeltà e amicizia con Ahsoka, diventando tra i personaggi più apprezzati di sempre.

Come raccontato in Tales of the Jedi, breve serie animata disponibile dal 2022 su Disney+, Ahsoka viene scoperta dal maestro Plo Koon ad appena tre anni e portata sul pianeta Coruscant, città simbolo dell’universo Galattico di Star Wars e sede del Tempio Jedi. È proprio il suo carattere ribelle a dare l’idea al Maestro Yoda di affiancarla all’altro Padawan più irriverente dell’Ordine, Anakin Skywalker, nella speranza di neutralizzarne i rispettivi eccessi.

Durante la quinta stagione di Clone Wars Ahsoka inizia ad allontanarsi dal cavalierato Jedi dopo essere stata ingiustamente accusata di omicidio. Verrà scagionata, ma la delusione nei confronti dell’Ordine avrà la meglio e Ahsoka prenderà la drammatica decisione di dire addio a coloro che per anni sono stati i suoi amici più fedeli.

 Solo molti anni dopo, nel corso dell’ultima stagione, verrà a scoprire dei piani di Lord Sidious – futuro Imperatore Galattico – nei confronti della Repubblica e, in particolare, dell’amico Anakin, ormai sempre più vicino al lato oscuro. Ogni tentativo di prevenire l’inevitabile fallirà e Ahsoka si salverà per un soffio dall’Ordine 66, il letale comando con cui l’Imperatore impose al nuovo apprendista, Darth Vader, di eliminare tutti i Jedi nella galassia. È in Star Wars: Rebels che l’ormai adulta Jedi incontrerà ancora una volta il proprio Maestro, divenuto Signore dei Sith. In uno scontro all’ultimo sangue, i due si affronteranno in uno dei momenti più drammatici dell’intera saga. 

Ahsoka riapparire molti anni dopo, in live action, nei brevi cameo delle serie The Mandalorian e The Book of Boba Fett. È lei a rivelare al Mandaloriano il nome di “baby Yoda”, Grogu, ma anche a rifiutarsi di addestrarlo per evitare che possa un giorno cedere al lato oscuro come l’amico di un tempo, oramai scomparso dietro una maschera nera e una spada accesa di rosso.

Episodi chiave per iniziare a capire Ahsoka

Il film di Clone Wars non è un capolavoro ed è ancora grezzo rispetto a ciò che la serie svilupperà poi negli anni, ma è pur sempre la prima vera apparizione di Ahsoka ed è per ciò un punto di partenza quasi obbligato per i fan più curiosi ma a digiuno delle opere animate di questo universo. Per avvicinarsi però al carattere di Ahsoka, sia da giovane irriverente che da adulta consapevole, consigliamo i seguenti episodi:

  • Tales of the Jedi, 1×01: la piccola Ahsoka viene scoperta dall’Ordine dei Jedi dopo essere sopravvissuta, ad appena tre anni, a uno scontro mortale.
  • The Clone Wars da 5×17 a 5×20: Ahsoka viene accusata di omicidio e nell’ingiustizia che i maestri e gli amici di sempre perpetrano nei suoi confronti si apre la prima crepa con l’Ordine dei Jedi e una Repubblica ormai corrotta.
  • Tales of the Jedi, 1×05 / 1×06: la commovente apparizione di Ahsoka – prontamente nascosta da sguardi indiscreti – al funerale di Padme e la fuga per la sopravvivenza
  • The Clone Wars, 7×11 / 7×12: un altro sguardo parallelo ma laterale sui fatti di Capitolo III: Palpatine esegue l’Ordine 66 e Ahsoka è costretta a fuggire mentre la Repubblica esala i propri ultimi respiri.
  • The Mandalorian, 2×05: l’esordio in Live Action di Ahsoka (e della sua interprete Rosario Dawson) merita di essere riscoperto per ricordare come Grogu sia sfuggito all’Ordine 66 e conoscere Morgan Elsbeth, personaggio che tornerà in Ahsoka nel ruolo di principale villain.

Di Alessandro Cavaggioni

autore
22 Agosto 2023

Serie

Those About To Die, Anthony Hopkins
Serie

Sir Anthony Hopkins imperatore a Cinecittà: dal 19 luglio su Prime

La serie Those About To Die, diretta da Roland Emmerich e Marco Kreuzpaintner, che tra gli interpreti annovera anche Gabriella Pession, è stata girata in più d’uno Studio di via Tuscolana, tra cui lo storico Teatro 5, il Teatro 18, che ospita il led volume per le riprese in virtual production, e il set di Roma antica

Serie

‘Hanno Ucciso l’Uomo Ragno’, la storia degli 883 in una serie TV

Diretta da Sydney Sibilia, Francesco Ebbasta e Alice Lippi. Dall’11 ottobre in esclusiva su Sky e in streaming solo su NOW. Il teaser

Serie

‘The perfect couple’, primo teaser della miniserie con Nicole Kidman

Nel cast anche Dakota Fanning, Eve Hewson, Billy Howle, Jack Reynor, Ishaan Khatter, Meghann Fahy, Mia Isaac, Liev Schreiber e Isabelle Adjani. Dal 5 settembre su Netflix

Serie

‘The Agency’, Richard Gere nel cast della serie

L'attore si unisce a Michael Fassbender e Jeffrey Wright in un thriller prodotto da Paramount+ e Showtime


Ultimi aggiornamenti