Pesaro 2024, Sergio Castellito e Luca Guadagnino tra gli ospiti

Tra gli altri protagonisti della Mostra Internazionale del Nuovo Cinema, in programma dal 14 al 22 giugno, anche Ficarra e Picone, Franco Maresco, Jasmine Trinca, Valentina Lodovini ed Enzo D'Alo


Dopo aver già annunciato la presenza di Ficarra e Picone e Franco Maresco, la Mostra Internazionale del Nuovo Cinema, diretta da Pedro Armocida, ha annunciato alcuni tra i grandi ospiti e i numerosi eventi della 60esima edizione, che si terrà a Pesaro dal 14 al 22 giugno 2024 con il contributo del Ministero della Cultura – Direzione Generale Cinema e Audiovisivo, del Comune di Pesaro e della Regione Marche.

Ad inaugurare il festival, con un giorno di anticipo, venerdì 14 giugno, nella grande arena di Piazza del Popolo sarà Sergio Castellittocon un grande omaggio nel ventennale di uno dei suoi film di maggior successo, Non ti muovere, con protagonista lo stesso regista insieme a Penélope Cruz.

Come ogni anno la Mostra Internazionale del Nuovo Cinema di Pesaro rende omaggio a un film che è nel cuore di milioni di spettatori e che festeggia un anniversario importante. Sabato 15 giugno verrà proiettato sul grande schermo della Piazza un cult che compie 50 anni, dall’ironia e dallo stile più che contemporanei, Frankenstein Junior, diretto da Mel Brooks con un’indimenticata interpretazione di Gene Wilder.

Tra le più applaudite protagoniste del cinema italiano contemporaneo, Jasmine Trinca arriverà alla Mostra lunedì 17 giugno per presentare in anteprima italiana Maria Montessori – La nouvelle femme – diretto da Léa Todorov e nelle sale italiane il 26 settembre con Wanted.

Martedì 18 giugno la Piazza sarà tutta per Valentina Lodovini, ospite per la prima volta alla Mostra per un’occasione speciale, il decennale della morte di Carlo Mazzacurati. Per ricordare il grande regista la Mostra proietta il suo La giusta distanza che vede Valentina Lodovini affascinante protagonista.

Per festeggiare i suoi 30 anni, il festival dedica una proiezione speciale mercoledì 19 giugno a Forrest Gump, successo planetario di Robert Zemeckis che ha ottenuto sei Premi Oscar diventando il maggior incasso negli Stati Uniti nel 1994.

Da sempre attenta a ogni forma e genere di cinema, la Mostra, nella sua 60esima edizione omaggia uno dei più grandi esponenti del cinema italiano d’animazione. Enzo D’Alò sarà in Piazza giovedì 20 giugno con il suo ultimo, apprezzatissimo, lavoro Mary e lo spirito di mezzanotte, arricchito da un dietro le quinte del film che ha appassionato grandi e piccini. A precedere la proiezione e l’incontro con il regista, la premiazione della sezione dedicata proprio ai più piccoli, il Circus, a cura di Giulietta Fara.

Sabato 22 giugno sarà la giornata dedicata a Luca Guadagnino che riceverà il Premio Pesaro Nuovo Cinema 60 nell’anno in cui la città è Capitale Italiana della Cultura 2024. Il riconoscimento nasce dalla volontà della Mostra di premiare il regista italiano più internazionale e più legato all’idea di “nuovo cinema” – in passato Luca Guadagnino è stato giurato della Mostra. Il riconoscimento speciale sarà accompagnato dalla presentazione della monografia, la prima al mondo dedicata a Luca Guadagnino, edita nella collana Nuovocinema di Marsilio, a cura di Simone Emiliani e Cecilia Ermini, e dalla proiezione di chiusura del festival di Challengers, ultimo lavoro del regista che ha ottenuto grandi risultati di pubblico e critica, con Mike Faist, Zendaya e Josh O’Connor.

“La forza sovversiva, ammaliante, rivoluzionaria e completamente destrutturata e destrutturante delle nuove onde trova la sua patria a Pesaro nella Mostra del Nuovo Cinema – dichiara Guadagnino. Ricevere il premio della Sessantesima Edizione di una rivoluzione che è costante e che continua a spezzare le griglie e le gabbie soffocanti agli immaginari è naturalmente un onore immenso. Il cinema è politico, ci hanno insegnato i Maestri delle Nouvelle Vague e quindi prendo questo come un bellissimo premio politico alla mia esperienza di cineasta che mai ha smesso di guardare e di desiderare la prospettiva che è sempre stata al centro dell’interesse del Nuovo Cinema di Pesaro”.

28 Maggio 2024

Pesaro 2024

Pesaro 2024

Kamal Aljafari: “Il cinema palestinese lotta per esistere, come il nostro popolo”

Kamal Aljafari è alla Mostra di Pesaro in concorso con A Fidai Film, lungometraggio sperimentale che ci trasporta dentro la storia del popolo palestinese. Con lui parliamo dell'impegno degli artisti contro la guerra e dei suoi modelli, da Elia Suleiman a Gianikian e Ricci Lucchi

Pesaro 2024

Ficarra & Picone a Pesaro: “Oggi Chaplin farebbe Tik Tok”

Ficarra & Picone protagonisti alla Mostra di Pesaro con la retrospettiva e il libro Marsilio curato da Giulio Sangiorgio e Pedro Armocida "Ridere sul serio". Li abbiamo incontrati per parlare del loro cinema tra comicità e temi sociali

Pesaro 2024

Sergio Castellitto: “Facciamo belle le sale per invertire la tendenza”

L'attore e regista è intervenuto al convegno organizzato alla Mostra di Pesaro da CNA Cinema e Audiovisivo in collaborazione con Fondazione Marche Cultura sul futuro della sala

Pesaro 2024

Sergio Castellitto: “Non ti muovere? Oggi non si potrebbe fare”

Non ti muovere compie vent'anni e li festeggia a Pesaro. L'opera seconda da regista di Sergio Castellitto aprirà l’edizione 60 del festival. "Oggi non credo che me lo farebbero fare, c'è la dittatura del politicamente corretto"


Ultimi aggiornamenti