ShorTS, i vincitori della 25ma edizione

Aylin Gökmen vince la sezione Maremetraggio

ShorTS, i vincitori della 25ma edizione

Si conclude la 25ma edizione dello ShorTS International Film Festival, tenutosi dal 28 giugno al 6 luglio con la direzione di Maurizio di Rienzo. Ecco i corti vincitori presentati nel corso dei 9 giorni di programmazione, che ha ospitato oltre 100 opere divise in 7 sezioni di Concorso.

Sezione Maremetraggio

È O Gün Bu Gündür, Uçuyorum/Ever Since, I Have Been Flying di Aylin Gökmen (Svizzera 2023) il film vincitore della sezione Maremetraggio della 25ma edizione dello ShorTS International Film Festival. Il corto, scelto dalla giuria internazionale composta dal regista turco Ramazan Kılıç, la produttrice croata Inja Korać e dal regista italiano Luca Sorgato, porta a casa il Premio EstEnergy – Gruppo Hera del valore di 4.000 euro. La stessa giuria assegna inoltre due menzioni speciali: la prima a Dnes Vsichko Ima Stranen Vkus/Everything Tastes Strange Today di Kristina Spassovska (Bulgaria 2023), la seconda a Basri & Salma dalam Komedi yang Terus Berputar/Basri & Salma in a Never-Ending Comedy di Khozy Rizal (Indonesia 2023).

A Komplikasjoner di Ivar Aase (Norvegia 2023) va il Premio miglior cortometraggio votato dalla giuria di Shorts TV, consistente nell’acquisizione della licenza per i diritti TV e VOD, mentre una menzione speciale è assegnata a Titanic, noskhe monaseb baraye khanevadehaye irani/Titanic, Suitable Version for Iranian Families di Farnoosh Samadi (Iran 2023). Il Premio del pubblico va invece a Good Boy di Tom Stuart (Regno Unito 2023).

Sezione Italia in ShorTS

Il Premio Bazzara Caffè – Italia in ShorTS al miglior cortometraggio votato dal pubblico del valore di 2.000 euro va a Una storia d’azione italiana di Tommaso Gorani (Italia 2024). Il Premio AMC (Associazione Montaggio Cinematografico e Televisivo) al miglior montaggio in un cortometraggio italiano va a Hunger di Natalie Spencer (Regno Unito, Italia 2023).

Sezione Eco-ShorTS

Il Premio miglior cortometraggio della sezione Eco-ShorTS votato dal pubblico del valore di 1.000 euro spetta a Mimas di Evrim İnci (Turchia 2024).

Sezione ShorTS Express

Il Premio miglior cortometraggio della sezione ShorTS Express votato dal pubblico del valore di 1.000 euro è assegnato a Balcony Cacophony di Quentin Haberham (Paesi Bassi 2023).

Sezione Shorter Kids’n’Teens

Il Premio Shorter Kids’n’Teens al miglior cortometraggio della categoria ‘Kids’ spetta a Frite sans maillot di Matteo Salanave Piazza (Francia 2023), mentre quello al miglior cortometraggio della categoria ‘Teens’ a L’ora buca di Nikola Brunelli (Italia 2023).

Sezione Immersive

Per la sezione Immersive il pubblico assegna il Premio Cinematic VR del valore di 1.000 euro a Requiem in VR: From Turmoil to Transcendence di Ragnar di Marzo (Svezia 2023), e il Premio 6DoF del valore di 1.000 euro a Murmuration di Patricia Bergeron (Canada 2023).

Premio Mymovies.it

Il Premio Mymovies.it alla miglior anteprima italiana votata dal pubblico delle sezioni Maremetraggio, ShorTS Express, Italia in ShorTS, Eco-ShorTS e Shorter Kids’n’Teens spetta a Komplikasjoner di Ivar Aase (Norvegia 2023).

Inoltre, durante il Festival sono stati assegnati il Premio Cinema dell’Anima all’animatore poetico Simone Massi; il Premio Cinema del Presente a Damiano e Fabio D’Innocenzo; il Premio Prospettiva a Carlotta Gamba; il Premio Interpreti del Presente a Isabella Ragonese e Michele Riondino. Al cinema di Laura Samani è stata dedicata la sezione Campolungo.

Le motivazioni

Sezione Maremetraggio – Giuria internazionale

Miglior cortometraggio / Premio EstEnergy – Gruppo Hera

Vincitore:

O Gün Bu Gündür, Uçuyorum/Ever Since, I Have Been Flying di Aylin Gökmen (Svizzera 2023)

“Per coloro che vivono sotto persecuzione, sotto la costante minaccia di cancellazione della loro identità e cultura, l’esistenza stessa è una forma di resistenza. Il regista ci mostra un ritratto poetico di un uomo curdo o di qualsiasi essere umano, e i suoi ricordi di amore e trauma sono un’espressione splendida, universale e sensibile di quella resistenza che è essenza umana e la parte di noi che nessuno potrà mai portarci via. Per questo motivo, vorremmo assegnare il premio per il Miglior Cortometraggio a Ever Since I Have Been Flying diretto da Aylin Gökmen”.

Menzione speciale:

Dnes Vsichko Ima Stranen Vkus/Everything Tastes Strange Today di Kristina Spassovska (Bulgaria 2023)

“Un film semplice e autentico, in cui emergono la dolcezza del non fare nulla e l’aria di una calma estiva. Un film che non pretende nulla, ma cattura qualcosa di intangibile e sottile, qualcosa che risiede in ognuno di noi. Un’idea brillante per descrivere una relazione d’amore tra fratello e sorella, con una sensibilità rara e delicata. La costruzione del pensiero dell’amore passa attraverso le persone che ci circondano e, come un fiore, cresce e sboccia nonostante il tempo”.

Menzione speciale:

Basri & Salma dalam Komedi yang Terus Berputar/Basri & Salma in a Never-Ending Comedy di Khozy Rizal (Indonesia 2023)

“Un film che tocca il tema delle aspettative sociali sulla genitorialità e della pressione del machismo, presente non solo in una famiglia tradizionale indonesiana dove è ambientata la storia, ma anche in tutta la società occidentale. Il regista ritrae abilmente e con leggerezza una storia attraverso elementi di commedia surreale, una cinematografia colorata e un uso eccellente della musica e del suono, portandoci in Indonesia e, allo stesso tempo, avvicinandoci a fidarci delle nostre decisioni”.

Sezione Maremetraggio – Giuria Premio Short TV

Vincitore:

Komplikasjoner di Ivar Aase (Norvegia 2023)

“L’ispirazione e la motivazione per iniziare ad abbracciare uno stile di vita più sano possono provenire dalle fonti più improbabili, come si vede in questa dolce black comedy su una relazione online molto intima”.

Sezione Italia in ShorTS – Giuria Premio AMC

(Associazione Montaggio Cinematografico e Televisivo)

Vincitore:

Hunger di Natalie Spencer (Regno Unito, Italia 2023)

“Premiamo Hunger per la scelta originale di un racconto che fonde con inventiva materiali e linguaggi diversi sia visivi che sonori a cavallo tra la realtà e l’immaginazione”.

autore
07 Luglio 2024

ShorTS 2024

ShorTS 2024

ShorTS, Isabella Ragonese e i fratelli D’Innocenzo ospiti della 25ma edizione

Presentato il programma della manifestazione cinematografica dedicata al cinema breve. Ospiti anche Simone Massi, Carlotta Gamba e Michele Riondino. Laura Samani protagonista della sezione Campolungo

ShorTS 2024

ShortTS 2024, a Simone Massi il Premio Cinema dell’Anima

L'animatore riceverà il premio il 28 giugno a Trieste. Per l'occasione una Masterclass e una retrospettiva che includerà la proiezione del lungometraggio Invelle

ShorTS 2024

ShorTS premia i fratelli D’Innocenzo

I registi Damiano e Fabio D'Innocenzo saranno insigniti del Premio Cinema del Presente nel corso della 25ma edizione dello ShorTS International Film Festival

ShorTS 2024

ShorTS 2024, Laura Samani protagonista della sezione Campolungo

All'interno del festival triestino saranno presentati i film della regista, che terrà una masterclass aperta al pubblico


Ultimi aggiornamenti