Behind the Light, coinvolti 7500 studenti in 15 regioni italiane

Il progetto promosso dalla Fondazione Cineteca Italiana di Milano è un ottimo esempio di come la film education possa assumere diverse forme in base alle esigenze e ai destinatari


Proseguendo l’approfondimento del Piano Nazionale Cinema e Immagini per la Scuola, a partire da questa settimana vorremmo raccontare brevemente alcuni esempi di progetti tra gli oltre 1.000 finanziati nel corso degli anni, partendo da iniziative che hanno avuto enti come capofila per poi concentrarci su attività svolte direttamente dalle scuole.

Tra i progetti vincitori del contributo per progetti di rilevanza nazionale nell’ambito della terza edizione del Piano CIPS troviamo Behind the Light promosso dalla Fondazione Cineteca Italiana di Milano, che nel corso dell’anno scolastico 2022/2023 ha coinvolto circa 7.500 studenti e studentesse in 226 plessi di 15 regioni italiane. Questo ampio raggio d’azione è stato raggiunto grazie a un’organizzazione che prevedeva la Cineteca come coordinatrice centrale delle attività e una serie di hub regionali (enti e scuole) a occuparsi della diffusione delle proposte a livello locale.

Il progetto ha previsto diverse azioni come la visione di film in sala grazie a rassegne dedicate a Emanuele Luzzati e Carlo Rambaldi, e grazie a ZPower un’attività che ha visto proprio giovani ragazze e ragazzi organizzare in prima persona delle rassegne cinematografiche.

Nell’ambito del progetto si è svolta anche la 15ª edizione del festival Piccolo Grande Cinema, svoltosi a Milano dal 5 al 13 novembre 2022, che ha previsto eventi e masterclass dedicati a studenti e studentesse di scuole di ogni ordine e grado.

Un altro improntate appuntamento previsto all’interno di Behind the Light è stato il CinemaSarà Forum 2023, un think tank giovanile per studenti di tre giorni tenutosi tra la fine di marzo e l’inizio di aprile 2023, che ha portato alla stesura di un decalogo con le 10 azioni per salvare il cinema del futuro. Infine sono stati attivati percorsi di formazione dedicati ai docenti e laboratori per gli alunni finalizzati alla realizzazione di brevi cortometraggi che hanno permesso ai giovani di sperimentare con regia e montaggio.

Il progetto Behind the Light è un ottimo esempio di come la film education possa assumere diverse forme in base alle esigenze e ai destinatari, passando da rassegne in sala a laboratori in classe, e ancora festival e forum. Tutte attività che hanno come obiettivo la sensibilizzazione e la formazione della popolazione scolastica riguardo il mondo del cinema e dell’audiovisivo.

Nella prossima puntata ci focalizzeremo su progetti promossi da enti con un impatto a livello territoriale ma ugualmente efficaci, per sottolineare l’importante lavoro svolto da realtà culturali più piccole nel loro territorio.

17 Febbraio 2024

Cinema@Scuola

Cinema@Scuola

Il progetto Maremovie agli Stati Generali sull’Ambiente 2024

Tra gli appuntamenti dell’evento anche l’atto conclusivo del progetto Maremovie, il concorso per scuole secondarie di primo e secondo grado

Cinema@Scuola

La film education all’estero: gli esempi di Francia e Spagna

Un'analisi delle politiche e delle azioni di questi due Stati come spunto di riflessione per il nostro Piano Nazionale Cinema e Immagini per la Scuola

Cinema@Scuola

Il Liceo Ripetta di Roma presenta la Gipsoteca online

La piattaforma è stata inaugurata nel seminario conclusivo del progetto RIPETTAarteMOVIE realizzato grazia al Piano CIPS

Cinema@Scuola

Il lago incantato trionfa al Queens World Film Festival di New York

Il film nato dall'omonimo progetto del Liceo Classico e Musicale Cavour di Torino conquista il premio Best Cinematography – Narrative Feature al festival newyorkese


Ultimi aggiornamenti