Bardolino omaggia ‘Non ci resta che piangere’. Presidenti delle Giurie: Iris Peynado e Daniele Ciprì

L’attrice dominicana guida la Giuria del Concorso Cortometraggi e sarà protagonista di uno speciale omaggio a Massimo Troisi. Ciprì, invece, presiede la Giuria documentari. Il direttore artistico del BFF si conferma Franco Dassisti


Bardolino Film Festival, manifestazione di punta dell’estate sul lago di Garda, s’appresa a debuttare: 19-23 giugno, con la direzione artistica di Franco Dassisti.

Si confermano le due sezioni competitive, BFF Doc e BFF Short, rispettivamente per documentari e cortometraggi, per le quali due giurie dedicate decreteranno i migliori titoli.

La presidente della Giuria del Concorso Cortometraggi è Iris Peynado, attrice dominicana, italiana d’adozione, conosciuta al grande pubblico per alcuni personaggi indimenticabili tra cui Astriaha in Non ci resta che piangere e la Maga Columbia in Attila flagello di Dio. Infatti, sarà proprio l’artista a essere protagonista di uno speciale omaggio che il Bardolino Film Festival rende a un classico del cinema italiano, Non ci resta che piangere appunto, che quest’anno festeggia i 40 anni dall’uscita nei cinema. Questo cult della Commedia italiana, che vede insieme l’esplosiva coppia composta da Massimo Troisi e Roberto Benigni, è in programma a Bardolino nella sua versione integrale, trasmessa una sola volta in tv, in cui viene sviluppata la relazione tra Mario e la guerriera Astriaha. Iris Peynado, magnetica protagonista femminile, racconterà al pubblico gli aneddoti e i dietro le quinte di questo film diventato leggenda.

A condurre i lavori della giuria BFF Short, accanto a Peynado, saranno Alessandra De Luca, giornalista del mensile di cinema “CIAK” e del quotidiano “Avvenire”; e il produttore cinematografico Andrea Rapallini.

Presidente della Giuria del Concorso Documentari sarà, invece, Daniele Ciprì, regista, sceneggiatore e direttore della fotografia. Creatore di Cinico TV insieme a Franco Maresco, con cui ha diretto pellicole cult tra cui Lo zio di Brooklyn e Totò che visse due volte, Ciprì ha realizzato importanti film da solista come È stato il figlio e La buca, e firmato la fotografia di numerosi film italiani tra cui Vincere di Marco Bellocchio, per il quale ha vinto il Nastro d’Argento.

Insieme a Daniele Ciprì, la giuria di BFF Doc è composta da Nicole Bianchi, giornalista di “CinecittàNews” e “ottoemezzo”, oltre che autrice tv; e Michele Suma, direttore artistico del Sudestival di Monopoli.

L’edizione 2024 del Bardolino Film Festival si conferma organizzata e sostenuta dal Comune di Bardolino e dalla Fondazione Bardolino Top: oltre ai due concorsi cinematografici (BFF Doc e BFF Short) e agli incontri con gli autori di BFF Books, il Festival proporrà cinque serate speciali con ospiti d’eccezione nella speciale location lacustre di Villa Carrara Bottagisio.

,
29 Maggio 2024

Bardolino 2024

Bardolino 2024

Santambrogio: “Ho potuto dirigere Lav Diaz perché non sta in una torre d’avorio”

L’intervista al regista di Taxibol, in Concorso nella sezione BFF DOC del Bardolino Film Festival, che come interprete del suo film in bianco e nero, girato a L’Avana, vanta l’autore filippino

Bardolino 2024

Il romanzo ‘Tre notti’. Vinicio Marchioni esordisce con un “Pinocchio di periferia”

L’intervista all’attore, che ha debuttato nella scrittura letteraria: un romanzo di formazione in cui “mi sono fatto ispirare dagli archetipi delle favole”. E “se mai si farà un film, lo dirigerò io. Non lo affiderei mai a nessun altro”. Nei prossimi mesi, l'uscita dell’audiolibro

Bardolino 2024

Enzo D’Alò. Le locandine Anni ’50, Woody Allen e Giovanni Boccaccio

L’intervista all’autore de La gabbianella e il gatto - del più recente Mary e lo spirito di mezzanotte, e del prossimo Fiammetta -, che omaggia i personaggi del suo film del '98 firmando la locandina di Bardolino 2024, con le illustrazioni di Marco Zanoni

Bardolino 2024

Bardolino, pre-apertura in concerto: “Il Cinema è Opera”

Il baritono Paolo Canteri e il musicista Luca Falco eseguono musiche e canzoni da celebri colonne sonore: Il Padrino, La febbre del sabato sera, Nuovo Cinema Paradiso, La vita è bella, Titanic. La IV edizione del BFF, dal 19 al 23 giugno ’24


Ultimi aggiornamenti