Andrea Ricca e il cinema ‘da web’

Il giovane regista salernitano con i suoi corti a base di cgi, cellulare e grandi idee si è guadagnato 40 milioni di visualizzazioni e il plauso della stampa e di artisti noti come Carlo Verdone


Emerge dal web Andrea Ricca, giovane regista salernitano con una certa capacità nel ‘fai da te’ e il dono della sintesi.

Propone corti di genere, di pochi minuti, d’avventura, dell’orrore, di fantascienza, con molta ironia, disponibili gratuitamente online (http://www.andrearicca.it/) realizzati solo con il cellulare, la computer grafica e tante idee, che lo hanno portato a ottenere 40 milioni di visualizzazioni e il plauso della stampa nazionale e internazionale.

‘Ciak Magazine’, ad esempio, ha detto: “Questi film rappresentano qualcosa di insolito nel panorama del cinema italiano per la tematica di fantascienza e per il grande utilizzo della computer grafica oltre ad essere un notevole risultato per il cinema di genere che esce dai confini nazionali. Un caso unico non solo nell’universo web ma nel cinema italiano. Storie fantastiche di pochi minuti con la perfezione di mini-film. Meraviglia, avventura, emozione si mescolano alla realtà quotidiana”.

Ricca si presenta sempre molto bene, corredando la comunicazione con manifesti rituali suggestivi e ben realizzati e mettendo a corredo della proposta una ricca rassegna stampa, guadagnandosi anche il plauso di artisti noti come Carlo Verdone, che ha detto “Ricca, con la sua troupe, ha fatto un delizioso film. Vorrei congratularmi con lui e tutti i suoi collaboratori per l’idea originale e il contenuto “altamente civico” che ha. Sembra un thriller…per poi mandare invece un messaggio poetico ed etico molto efficace. Bravo! e Bravi!”.

29 Ottobre 2021

Cortometraggi

Cortometraggi

‘Camplus Short Movie Contest’, dietro la telecamera gli studenti

Vince la commedia The Bottle Project, prodotta dal team ‘Giovani Portici’ di Camplus San Felice. Palomar e Indigo in giuria

Cortometraggi

‘È stato un sogno’: al via le riprese del corto dei ragazzi di FilmLab

Promosso dal Salone del Mobile, con il sostegno del corpo docenti di FilmLab, OffiCine-Ied annuncia l'inizio delle riprese del nuovo cortometraggio dell'edizione 2024

Cortometraggi

‘Piccoli passi’, l’inizio delle riprese del nuovo corto con Anna Ferzetti

Dal 7 maggio il via ufficiale al secondo cortometraggio realizzato dai ragazzi di FilmLab di OffiCine-IED in collaborazione con Cosmetica Italia per raccontare una storia universale: l'accettazione di sé

Cortometraggi

‘L’anello ritrovato’, il corto Rai Kids che racconta ai più piccoli il ricatto dell’oro

Diretto in tecnica mista, tra fiction e animazione, il progetto ripercorre i tragici momenti del settembre 1943 attraverso gli occhi di due giovani protagonisti.


Ultimi aggiornamenti