AFIC, insediato il nuovo Consiglio direttivo: Pedro Armocida presidente

L'assemblea generale ha eletto il nuovo consiglio direttivo dell'Associazione festival italiani di cinema, che rimarrà in carica per il triennio 2024-2027


L’assemblea generale di AFIC – Associazione Festival Italiani di Cinema, al cui interno trovano spazio 112 manifestazioni cinematografiche , tra cui la Settimana Internazionale della Critica, le Giornate degli Autori e il Torino Film Festival, ha eletto il nuovo consiglio direttivo composto da: Pedro Armocida (Mostra Internazionale del Nuovo Cinema/PesaroFilmFest), Luca Caprara (Corto Dorico Film Fest), Giuseppe Colella (Accordi & Disaccordi), Joana Fresu de Azevedo (Sedicicorto Forlì International Film Festival), Claudia Maci (Festival dei Popoli), Sheila Melosu (SiciliAmbiente Film Festival) e Laura Zumiani (Trento Film Festival).

Il consiglio rimarrà in carica per il triennio 2024-2027. Il Consiglio direttivo ieri ha poi nominato come presidente di AFIC Pedro Armocida e come vicepresidente Joana Fresu de Azevedo. Valentina Pompili assume il ruolo di segretaria generale e Sheila Melosu quello di tesoriere dell’associazione.

“Voglio ringraziare tutti gli associati che ci hanno delegato alla guida dell’AFIC e al Consiglio direttivo per avermi scelto come presidente dell’associazione che, con altri ruoli, ho visto nascere esattamente vent’anni fa. È per me un onore immenso prendere il testimone da Giorgio Gosetti, da cui ho molto imparato anche come vicepresidente, in continuità con il lavoro fondamentale fatto da chi mi ha preceduto, da Chiara Valenti Omero a Giovanni Spagnoletti fino a Alberto Barbera primo presidente” – ha dichiarato il nuovo presidente Pedro Armocida – “L’obiettivo è quello di rappresentare tutti gli associati, tutelandone l’eterogeneità e l’originalità, all’interno del complesso sistema della promozione del cinema in Italia che è diventato, soprattutto in questi ultimi anni, un punto di riferimento imprescindibile per il pubblico. È nostro compito che le manifestazioni cinematografiche, espressione di valori culturali e sociali non negoziabili, vengano riconosciute e sostenute a tutti livelli, locali e nazionali. A questo proposito il dialogo con le istituzioni deve portare a una sintonia virtuosa, anche pensando ai bandi e ai finanziamenti, evitando sperequazioni e differenze troppo marcate”.

redazione
27 Marzo 2024

Associazioni

Associazioni

Domizia De Rosa confermata alla presidenza di Women in Film, Television & Media Italia

Fondata negli Stati Uniti nel 1973 e arrivata in Italia nel 2018, la WIFTMI si distingue per il suo impegno nel promuovere una cultura di parità di genere e inclusione nell'industria dell'audiovisivo con rappresentazioni più eque e positive delle donne sugli schermi

cinema
Associazioni

ANAC, 100autori, WGI: La politica non può ignorarci se vuole procedere con la riforma del TUSMA

Si riporta il testo della nota ANAC, 100autori, WGI circa la riforma delTesto Unico dei Servizi di Media Audiovisivi e radiofonici

Associazioni

Autori: “Non va ridotto obbligo investimento di tv e piattaforme”

Anac, 100autori e WGI chiedono di essere coinvolti in discussione

Associazioni

Afic, nuovo progetto di ricerca ‘Cinema di oggi, Spettatori di domani’

Il nuovo progetto di ricerca esplorerà il ruolo della promozione cinematografica, analizzando i pubblici di Festival, Rassegne e Premi


Ultimi aggiornamenti