Afic, nuovo progetto di ricerca ‘Cinema di oggi, Spettatori di domani’

Il nuovo progetto di ricerca esplorerà il ruolo della promozione cinematografica, analizzando i pubblici di Festival, Rassegne e Premi


Afic, Associazione Festival Italiani di Cinemaannuncia il nuovo progetto di ricerca ‘Cinema di oggi, spettatori di domani’, che esplorerà il ruolo della promozione cinematografica, analizzando i pubblici di Festival, Rassegne e Premi. La ricerca, già avviata, è realizzata in collaborazione con Ergo Research, il supporto di SIAE e della Consulta Universitaria del Cinema e il sostegno del Ministero della Cultura.

Afic osserverà attraverso una “radiografia accurata e imparziale” i propri associati, guardando da vicino le attese e il grado degli spettatori e dei diversi pubblici, differenti da realtà a realtà. I risultati della ricerca saranno presentati all’inizio del 2024 e Afic si augura possa essere un utile strumento di valutazione per lo Stato e per gli Enti Locali, ai quali si candida di conseguenza per apportare proposte al tavolo della Conferenza Stato-Regioni.

30 Ottobre 2023

Associazioni

Associazioni

AFIC, insediato il nuovo Consiglio direttivo: Pedro Armocida presidente

L'assemblea generale ha eletto il nuovo consiglio direttivo dell'Associazione festival italiani di cinema, che rimarrà in carica per il triennio 2024-2027

Associazioni

Domizia De Rosa confermata alla presidenza di Women in Film, Television & Media Italia

Fondata negli Stati Uniti nel 1973 e arrivata in Italia nel 2018, la WIFTMI si distingue per il suo impegno nel promuovere una cultura di parità di genere e inclusione nell'industria dell'audiovisivo con rappresentazioni più eque e positive delle donne sugli schermi

cinema
Associazioni

ANAC, 100autori, WGI: La politica non può ignorarci se vuole procedere con la riforma del TUSMA

Si riporta il testo della nota ANAC, 100autori, WGI circa la riforma delTesto Unico dei Servizi di Media Audiovisivi e radiofonici

Associazioni

Autori: “Non va ridotto obbligo investimento di tv e piattaforme”

Anac, 100autori e WGI chiedono di essere coinvolti in discussione


Ultimi aggiornamenti