Zoë Kravitz costretta a cambiare titolo del suo primo film da regista

'Pussy Island' diventa 'Blink twice' contro la volontà dell'attrice, che debutta alla regia. Il lungometraggio nato con l'emergere del movimento #MeToo uscirà nelle sale nel maggio 2024


Il suo era certamente un titolo accattivante, soprattutto se la guardiamo nell’ottica delle volontà del progetto, nato proprio dall’esigenza di mettere in luce le inaccettabili vessazioni che le donne continuano a subire in alcuni settori, in particolar modo quello del cinema. A quanto pare Zoë Kravitz ha iniziato la scrittura del suo film dopo le accuse contro Harvey Weinstein e l’emergere del movimento #MeToo. La sceneggiatura poi, nel corso della sua lavorazione è stata poi riveduta proprio per tener conto del movimento e della conversazione globale legata al movimento e al trattamento delle donne nell’industria dell’intrattenimento. La regista aveva infatti spiegato che il titolo della sua prima opera Pussy Island “rappresenta questa epoca in cui sarebbe accettabile se un gruppo di uomini chiamasse un posto in quel modo e l’illusione che siamo usciti da quel periodo”.

L’attrice, almeno inizialmente, aveva annunciato al The Wall Street Journal che non sarebbe stata assolutamente disposta a cambiare il nome della sua prima opera dietro la cinepresa eppure, è stata costretta a fare inversione di marcia se voleva effettivamente assicurare un posto al cinema per il suo film.

Nel film”ex” Pussy Island e ora Blink Twice, Frida (Naomi Ackie), è una giovane e intelligente cameriera di Los Angeles che desidera conquistare il miliardario e magnate in campo tecnologico Slater King (Channing Tatum). Finalmente la ragazza riesce a ricavarsi uno spazio tra la cerchia di amici di King ottenendo così la possibilità di trascorrere del tempo sulla sua isola privata. Malgrado i suoi sogni sembrano finalmente aver preso la giusta direzione in un mondo di persone favolose e party esclusivi dove lo champagne scorre a fiumi, Frida che l’isola ha qualcosa di terrificante e sinistro da nascondere. Per uscire viva da quelle feste dovrà assolutamente capire di cosa si tratta.

Come annunciato venerdì da Amazon MGM Studios Blink Twice sarà in uscita al cinema dal 23 agosto 2024.

redazione
29 Gennaio 2024

Produzione

Race for Glory
Produzione

Riccardo Scamarcio con Daniel Brühl in ‘Race for Glory’

Il cast internazionale del film di Stefano Mordini comprende anche Volker Bruch, Katie Clarkson-Hill, Esther Garrel, Giorgio Montanini, Gianmaria Martini, Haley Bennett

Produzione

‘Modì’, set a Torino per il nuovo film di Johnny Depp

Il divo è atteso nella sede dislocata dei Tuscany Film Studios di Andrea Iervolino per girare alcune scene del suo secondo film da regista

Dafoe e Argento in New Rose Hotel
Produzione

Asia Argento e Willem Dafoe nel nuovo film di Abel Ferrara

L’attrice italiana interpreterà una moderna Fedra nel ganster movie American Nails, che sarà girato in Italia questa estate

Produzione

Sony, 50 milioni per il nuovo film con Margot Robbie e Colin Farrell

Il copione di A Big Bold Beautiful Journe è stato venduto all'European Foreign Market di Berlino. Dirigerà il regista di After Yang Kogonada


Ultimi aggiornamenti