Zhang Yimou, premio alla carriera al Tokyo Film Fest: “ora mancano le buone sceneggiature”

Il regista cinese premiato a Tokyo: "questo per me è un nuovo inizio". Attesa per il nuovo film 'Article 20'


“Questo per me è un nuovo inizio”, così il regista cinese Zhang Yimou premiato alla carriera durante l’ultima edizione del Tokyo Film Festival. A 73 anni, Yimou ha alle spalle una filmografia riconosciuta e premiata in tutto il mondo, che crescerà ulteriormente con Article 20atteso in Cina per febbraio 2024. “Se devo pensare al prossimo film al momento non abbiamo nessuna sceneggiatura ideale – ha dichiarato Yimou – quindi penso che dovrà scrivermela da solo”.

Il ritmo di lavoro seguito da Yimou è incessante e anche in seguito alla pandemia ha preferito non fermarsi. “Le persone ora danno più valore e una vita pacifica e in salute. Non è cambiato nulla di particolare (nel mio approccio). Se ci sono abbastanza sceneggiature posso mantenere il ritmo di un film all’anno. Ma questo ritmo può essere rotto facilmente. C’è carenze di buone sceneggiature, quindi devo scrivermele da solo, ma ci vogliono almeno tre anni per raggiungere un buon risultato”.

redazione
30 Ottobre 2023

Registi

Registi

Gareth Edwards dirigerà il nuovo ‘Jurassic World’

Dopo il mancato accordo con David Leitch (Deadpool 2), potrebbe essere lui il regista prescelto per immergerci in una nuova era giurassica

Registi

Sam Mendes girerà 4 film biografici sui Beatles

L'autore di American Beauty ne dedicherà uno a ciascuno dei Fab Four per raccontare "la più grande band della storia"

Registi

Denis Villeneuve abbandona ‘The Son’, la serie con Jake Gyllenhaal

Il regista di Dune rinuncia alla regia della miniserie di HBO tratta dal romanzo norvegese di Jo Nesbo: "spero venga portata avanti da qualcun altro"

Registi

‘Save the green planet’, Yorgos Lanthimos alla regia del remake

Il regista di Poor Things dirigerà la versione in lingua inglese della commedia fantasy sudcoreana del 2003 diventata ormai cult


Ultimi aggiornamenti