Carlo Verdone: “A Paola Cortellesi la mia ammirazione”

L'attore e regista sui social: "Paola ci ha regalato un’ idea originale con un bel significato. Ben diretto, ben recitato e ben scritto"


Con un lungo post pubblicato sui social l’attore e regista Carlo Verdone si è complimentato con Paola Cortellesi per il successo di C’è ancora domani, ancora leader degli incassi. Una foto che li vede sorridere assieme qualche anno fa: è questo lo spunto con cui Verdone si congratula con l’amica e regala al proprio pubblico di fan accaniti un prezioso aneddoto. “Qui eravamo a Padova e la stavo amorevolmente strozzando perché ero arrivato allo stremo e non la finiva di intrattenere il pubblico mentre io ero morto di fatica. Il mio post del weekend va a questa cara amica e collega che è riuscita, finalmente, a fare capire che il cinema italiano (con dentro una bella idea) è vivo. Un abbraccio forte Paoletta cara”.

E sul film: “Oggi mentre davo una spolveratina su un tavolo pieno di foto incorniciate, ho visto questa bella foto insieme a Paola un po’ nascosta. L’ ho messa in primo piano perché non solo è una mia cara amica, ma perché a lei va tutta la mia ammirazione per il risultato incredibile del suo bel film. Paola ci ha regalato un’ idea originale con un bel significato. Ben diretto, ben recitato e ben scritto”: questa la premessa. “Conosco la sua serietà sul lavoro e la notevole creatività che ha anche nell’inventare al momento. E sempre ricorderò la sua disponibilità nell’affrontare le promozioni in giro per l’ Italia senza mai risparmiarsi”, ha continuato il regista.

19 Novembre 2023

Registi

Registi

Gaetano Di Vaio in gravi condizioni per un incidente stradale

Il regista e produttore stanotte era a bordo del suo scooter in provincia di Napoli. Nel 2014 prese parte alla serie TV Gomorra

Registi

Polanski prosciolto dall’accusa di diffamazione

L'attrice britannica Charlotte Lewis lo aveva denunciato per averla definita "una bugiarda" nel corso di un'intervista del 2019

Registi

Mohammad Rasoulof fugge dall’Iran: “Ho scelto l’esilio”

Il regista iraniano condannato al carcere ha fatto sapere di trovarsi in una località segreta in Europa

Registi

Mohammad Rasoulof condannato a 5 anni di carcere

The Seed of the Sacred Fig, l'ultimo film del regista iraniano, sarà presto proiettato in Concorso al Festival di Cannes


Ultimi aggiornamenti