Una Medea per Lucia Senesi

Il cortometraggio è un’interpretazione moderna della celebre tragedia greca ed è ambientato in una Los Angeles


Euripide racconta che Medea non perdonò al marito Giasone di essersi risposato. In preda al suo istinto vendicativo, la donna uccise i suoi stessi figli. Quello che le accadde nei giorni successivi al delitto è però sconosciuto. Da qui inizia la Medea della regista italiana Lucia Senesi.

Il cortometraggio è un’interpretazione moderna della celebre tragedia greca ed è ambientato in una Los Angeles che richiama l’immaginario di Euripide, dove la protagonista – interpretata dall’attrice Paola Calliari – si muove tra il paesaggio di El Matador Beach, a Malibu, e le vie del quartiere Mount Olympus, sulle colline di Hollywood.

“Tornare ai classici greci è sempre un modo per affrontare la complessità perché, tra le altre cose, la struttura della tragedia classica forza i personaggi a scelte radicali. Medea è soprattutto una donna che deve sopravvivere in un mondo pensato per gli uomini e che quindi, nell’impossibilità di avere ciò che Adorno chiama una vita vera, deve scegliere se adattarsi o morire. Così un autore che voglia reinterpretarla si trova di fronte allo stesso dilemma”, dichiara Senesi.

Oltre che regista, Lucia Senesi (Arezzo, 1986) è sceneggiatrice  e montatrice. Dopo l’anteprima al Chinese Theatre di Los Angeles, Medea verrà presentato durante la sesta edizione del Nòt Film Fest, uno dei principali festival internazionali di cinema indipendente. Il corto è prodotto da Storyforma; i produttori sono Gianluca Piovani, Lucia Senesi e Paola Calliari; produttori esecutivi Paola Calliari, Gianluca Piovani, Lucia Senesi e Prashant Raj.

23 Agosto 2023

Cortometraggi

Cortometraggi

‘House of Terror’, Dario Argento nel cortometraggio contro la violenza domestica sui bambini

Nella Giornata Internazionale dei Bambini Innocenti Vittime di Aggressioni l’UNICEF Italia lancia il cortometraggio House of Terror, diretto dal regista Francesco Calabrese e prodotto da Think Cattleya e Saatchi & Saatchi

Cortometraggi

‘Camplus Short Movie Contest’, dietro la telecamera gli studenti

Vince la commedia The Bottle Project, prodotta dal team ‘Giovani Portici’ di Camplus San Felice. Palomar e Indigo in giuria

Cortometraggi

‘È stato un sogno’: al via le riprese del corto dei ragazzi di FilmLab

Promosso dal Salone del Mobile, con il sostegno del corpo docenti di FilmLab, OffiCine-Ied annuncia l'inizio delle riprese del nuovo cortometraggio dell'edizione 2024

Cortometraggi

‘Piccoli passi’, l’inizio delle riprese del nuovo corto con Anna Ferzetti

Dal 7 maggio il via ufficiale al secondo cortometraggio realizzato dai ragazzi di FilmLab di OffiCine-IED in collaborazione con Cosmetica Italia per raccontare una storia universale: l'accettazione di sé


Ultimi aggiornamenti