Tra ombre e malinconia, la giornata di Michel Franco e Stéphane Brizé

Gli appuntamenti imperdibili della penultima giornata di Mostra, dal nuovo film di Michel Franco ai nuovi temi di Stéphane Brizé. Per Venezia Classici è il momento del maestro Ozu


VENEZIA – Torna al Festival di Venezia, per la penultima giornata di Mostra, il regista messicano Michel Franco, in Concorso con Memory. Il film, che vede protagonisti la coppia di interpreti Jessica Chastain e Peter Sarsgaard, racconta di un incontro inaspettato, capace di sconvolgere la vita di un’assistente sociale con una vita semplice e ripetitiva.

“Un film sulle persone che si perdono nelle maglie della società”, racconta nelle note di regia Franco, “la loro incapacità, o riluttanza, a conformarsi alle aspettative”. Dopo l’incendiario Nuevo Orden, passato a Venezia nel 2020, Franco torna al Lido con una storia di fuga dalle ombre del passato.

In sua compagnia, nella giornata di venerdì 8 settembre, Stéphane Brizé e un film che sembra staccarsi dai temi dell’opera del regista francese. “Avevo già realizzato diversi film che affrontavano i devastanti meccanismi finanziari delle multinazionali, quando è sopravvenuto il Covid”. Il regista de La legge del mercato e Un altro mondo presenta in Concorso a Venezia80 Hors-Saison, sulle “domande segrete e ossessionanti che ci poniamo tutti, potenti o meno, conosciuti o sconosciuti, uomini e donne”. Un famoso attore incontra un suo vecchio amore, l’insegnante di piano Alice. Nel cast, Guillaume Canet Alba Rohrwacher.

Fuori Concorso, il cortometraggio prodotto da Mompracem e Rai Cinema Welcome To Paradise, per la regia di Leonardo Di CostanzoUna riflessione sull’adolescenza come età del possibile e del divenire. Per Venezia Classici è invece tempo del maestro Yasujiro Ozu con il restauro di C’era un padre  del 1942.

 

07 Settembre 2023

Venezia 80

Venezia 80

‘Adagio’. La salvezza di un mondo in rovina è affidata alle nuove generazioni

Intervista al regista e sceneggiatore Stefano Sollima, e agli attori Pierfrancesco Favino e Gianmarco Franchini

Venezia 80

‘Los angeles no tienen alas’ apre la Mostra di Cinema Iberoamericano

Torna a Roma, dal 15 al 17 settembre 2023 SCOPRIR - Mostra di Cinema Iberoamericano, giunta alla sua undicesima edizione. Quest’anno verrà presentata la sezione Espacio Femenino, ciclo del cinema dedicato alla cultura femminile

Venezia 80

FantaLeone 2023, i vincitori del fantasy game dedicato a Venezia 80

Dopo avere scoperto il palmarès di Venezia 80, è il momento di rivelare i primi cinque classificati della prima edizione del FantaLeone di CinecittàNews, il primo fantasy game dedicato alla Mostra del Cinema

Venezia 80

“La ricerca, lo sviluppo e la centralità delle produttrici italiane”: Doc/It a Venezia

“La ricerca, lo sviluppo e la centralità delle produttrici italiane” è il titolo dell’incontro promosso da DOC/it, associazione dei Documentaristi e delle Documentariste italiane, nell’ambito del Venice Production Bridge di Venezia che si è tenuto durante l'80ma Mostra


Ultimi aggiornamenti