Sangiuliano: “Al lavoro per limitare sprechi e alzare la qualità nel settore”

Il ministro della Cultura a Rai Radio1: “Stiamo spendendo bene le risorse del Pnrr, l’indennità di discontinuità per i lavoratori dello spettacolo è migliorabile, nessuna occupazione sovranista al CSC”


“Stiamo lavorando per alzare la qualità, limitare un po’ la quantità e mettere delle regole molto chiare”. Lo ha dichiarato il ministro della Cultura Gennaro Sangiuliano, ospite di Marcello Foa nella trasmissione Giù la Maschera di Rai Radio1, rispondendo a una domanda sul Taxcredit e sui contributi al cinema.

“Ci sono stati degli sprechi, film che non sono andati né nelle sale cinematografiche né sulle piattaforme”, ha aggiunto il ministro. “Bisogna oggettivamente limitare gli sprechi ed alzare di molto la qualità. Un organismo indipendente ha certificato che sulla capacità di spesa dei fondi del Pnrr la cultura italiana è davanti a tutti gli altri Stati europei”, Noi stiamo spendendo bene le risorse del Pnrr”

“L’indennità di discontinuità per i lavoratori dello spettacolo veniva richiesta da anni”, ha poi dichiarato Sangiuliano tornando a parlare dell’indennità per i lavoratori dello spettacolo al via dal 1 gennaio 2024, che non è stata però accolta favorevolmente dagli stessi lavoratori, che chiedono interventi più radicali. “Avremmo voluto fare di più, ma iniziare è già un dato positivo. Bisogna avere uno spirito positivo, e noi siamo pronti ad accogliere qualsiasi proposta”.

“Al Centro Sperimentale di Cinematografia a Roma non abbiamo attuato nessuna occupazione sovranista, ma abbiamo nominato persone con un alto profilo nell’ambito cinematografico: Pupi Avati, Sergio Castellitto, Giancarlo Giannini”, ha precisato il ministro della Cultura a proposito della vicenda del Consiglio di Amministrazione del Centro Sperimentale, che ha tenuto banco durante l’estate. “Castellitto è un grande regista e un grande autore, non so come la pensa politicamente e non mi interessa neanche saperlo, Pupi Avati è un regista significativo, Giancarlo Giannini è l’attore italiano più importante e più noto al mondo, con riconoscimenti anche ad Hollywood”.

06 Dicembre 2023

MiC

MiC

Sangiuliano: “Tax credit schizzato a 890 mln, giusto vedere come vengono spesi i soldi”

"Non si può fare un film con la copertura del 100% di contributo pubblico, un rischio di impresa bisogna metterlo" ha dichiarato il Ministro della Cultura intervenendo alla Festa dell'Innovazione 2024 organizzata da Il Foglio

MiC

Cinema Revolution 2024, Borgonzoni: “Un’altra grande stagione di film e promozioni”

"Da domani e fino a settembre c'è un motivo in più per vivere l'esperienza unica della visione di un film su grande schermo" ha dichiarato il Sottosegretario alla Cultura Lucia Borgonzoni

MiC

La nota di 100autori-Anac-Wgi su commissioni esperti

Il comunicato condiviso riguarda la mancata assegnazione da parte della commissione di esperti del Mic dei contributi selettivi al film di Alessandro Tonda Il Nibbio su Nicola Calipari

MiC

Sangiuliano: “Disappunto per bocciatura finanziamento film su Calipari”

"È la stessa commissione che bocciò il bellissimo film di Paola Cortellesi" ha dichiarato il Ministro della Cultura


Ultimi aggiornamenti