Borgonzoni: “giugno 2024 riscrive la Storia” per presenze e incassi

Il Sottosegretario alla Cultura commenta i dati Cinetel, con un incremento del 55% per il mese appena concluso, che “si aggiudica due primati importanti. Con 6,438 milioni di presenze e gli incassi a quota 44,47 milioni di euro, facendo segnare una crescita del 22% su giugno 2013, il giugno migliore di sempre”

Borgonzoni: “giugno 2024 riscrive la Storia” per presenze e incassi

È stata “riscritta la Storia: giugno 2024 batte tutti e si aggiudica due primati importanti. Con 6,438 milioni di presenze, il mese che si è appena concluso ha stracciato il record detenuto finora da giugno 2004 (6,1 milioni di presenze, +5,5%), mentre gli incassi hanno toccato quota 44,47 milioni di euro, facendo segnare una crescita del 22% su giugno 2013, considerato fino a ieri il giugno migliore di sempre dall’inizio delle rilevazioni Cinetel (1995)”, così il sottosegretario alla Cultura, Lucia Borgonzoni, commenta i valori relativi il mese appena concluso.

Stando a Cinetel, lo scorso mese ha messo a segno un incremento del 55% di incassi su giugno 2023, mentre sul lato presenze, stesso periodo dell’anno scorso, giugno 2024 ha fatto registrare un aumento di 40 punti percentuali. Hanno funzionato in sala titoli come Me contro te: Il film – Operazione spie o Bad Boys: Ride or die, ma è soprattutto Inside out 2 a trainare la crescita (primo tra i cinque titoli più visti a giugno 2024, film che per incassi e presenze fa guadagnare all’Italia il secondo posto tra i Paesi del Continente dopo l’Inghilterra).

E a proposito del successo targato Disney-Pixar, Borgonzoni afferma: “Ci tengo a ringraziare Disney perché ancora una volta ha dimostrato quanto creda nell’estate in sala”.

Dall’avvio (lo scorso 14 giugno) a ieri, sempre stando ai dati Cinetel, la promozione sui titoli italiani ed europei – grazie alla campagna del MiC, Cinema Revolution, fissati al prezzo speciale di 3,50 euro – ha segnato un +38,43% di presenze sul 2023, mentre lato incassi la crescita è stata del 38,97%. A confronto con lo stesso periodo del triennio 2017-2019, l’incremento è del 12,7% lato presenze e del 19,8% lato incassi.

“Sono risultati di cui andare tutti orgogliosi. La strada intrapresa – conclude il Sottosegretario – continua a regalare grandi soddisfazioni, avanti così”. (n/b)

autore
01 Luglio 2024

MiC

MiC

Legge Cinema 2022, Borgonzoni: “Oltre 518 milioni di euro di risorse assegnate, 1.664 soggetti beneficiari”

Online sul sito della Direzione Generale Cinema e Audiovisivo del Ministero della Cultura la relazione sulla valutazione di impatto della Legge Cinema e Audiovisivo riferita all’anno 2022

MiC

Borgonzoni: “Film potenti e campagna MiC connubio perfetto”

Il Sottosegretario alla Cultura commenta i dati Cinetel: Verso un giugno da record”

MiC

Tax Credit, Borgonzoni: arrivati da Mef e Mimit i pareri sulla riforma

Il Sottosegretario alla Cultura: “Oggi verranno pubblicati il bando per la promozione cinematografica e il bando relativo ai contributi d'essai"

MiC

‘Cinema Revolution’, Borgonzoni: “Il box office crescerà sempre di più”

Il sottosegretario alla Cultura: “Complice l'effetto volano innescato dall'iniziativa e la maggiore offerta al pubblico in arrivo, anche grazie alle proposte promosse per celebrare un secolo di storia dell'Istituto Luce e alla retrospettiva sui grandi registi dell'orrore"


Ultimi aggiornamenti