Polanski prosciolto dall’accusa di diffamazione

L'attrice britannica Charlotte Lewis lo aveva denunciato per averla definita "una bugiarda" nel corso di un'intervista del 2019


Roman Polanski è stato prosciolto dall’accusa di diffamazione mossa dall’attrice Charlotte Lewis in seguito a un’intervista del 2019 nel quale il regista la definiva “una bugiarda”.

“La prima qualità di un bugiardo – aveva detto Polanski nell’intervista di 5 anni fa – è di avere eccellente memoria. Si cita sempre Charlotte Lewis nell’elenco delle mie accusatrici senza mai rilevare le sue contraddizioni”. Aveva poi definito “odiosa menzogna” l’accusa dell’attrice, che in una conferenza stampa del 2010 al Festival di Cannes, aveva raccontato di essere stata violentata in occasione di un casting organizzato a casa di Polanski, a Parigi nel 1983, quando aveva 16 anni. Nel corso del processo, l’attrice, 56 anni, aveva denunciato “una campagna denigratoria” che ha “rischiato di distruggere la sua vita”, tanto da aggiungere poi “avrei preferito non dire nulla”.

Per illustrare le “contraddizioni” della Lewis, gli avvocati del regista citarono un’intervista da lei concessa nel 1999, in cui parlava della sua ammirazione per Polanski, arrivando a dire “lui mi affascinava, e volevo essere la sua amante. Volevo esserlo probabilmente più di quanto lui mi desiderasse”. Lewis ha poi contestato di aver detto queste parole al tabloid britannico “News of the world”.

Lewis ha accusato Polanski di stupro, ma i giudici non si sono ancora pronunciati in merito.

14 Maggio 2024

Registi

Registi

‘Furiosa’, George Miller conferma la versione “Black&Chrome”

Come Fury Road, anche il nuovo capitolo di Mad Max avrà un'edizione in bianco e nero, già pronta. "Il bianco e nero, per me, ha qualcosa di più elementale" ha dichiarato il regista

Registi

David Lynch, un misterioso annuncio scuote i fan

Su X il regista di Mulholland Drive' ha sorpreso tutti annunciando l'arrivo di qualcosa "da vedere e da sentire"

Registi

Gaetano Di Vaio in gravi condizioni per un incidente stradale

Il regista e produttore stanotte era a bordo del suo scooter in provincia di Napoli. Nel 2014 prese parte alla serie TV Gomorra

Registi

Mohammad Rasoulof fugge dall’Iran: “Ho scelto l’esilio”

Il regista iraniano condannato al carcere ha fatto sapere di trovarsi in una località segreta in Europa


Ultimi aggiornamenti