‘Pinocchio: Unstrong’, Peter Stromare sarà Geppetto per una storia “vietata ai minori”

Le ultime rivelazioni da Variety. Anche la creatura di Carlo Collodi si unirà all'universo cinematografico avviato con 'Winnie The Pooh: Sangue e Miele'.


La nuova tendenza a rimaneggiare in chiave horror i miti dell’immaginario collettivo entrati nel pubblico dominio non accenna a fermarsi. Il 2024 si è aperto con gli annunci legati al “primo” Topolino (quello in bianco e nero di Steamboat Willie), libero di essere riprodotto liberamente, non solo da Disney, dal recente compimento dei suoi primi cent’anni. Ora è il turno del Pinocchio di Carlo Collodi, di cui è stata distribuita una prima immagine che lo immortala in chiave omicida, con un temibile sorriso e lo sguardo puntato sullo spettatore. Il film, si intitolerà Pinocchio: Unstrong.

È un articolo di Variety a riportare i dettagli del progetto. Sarà Rhys Frake-Waterfield a dirigere il film, utilizzando molto poco i VFX, in favore di un Pinocchio che assomigli il più verosimilmente possibile a una bambola in carne e ossa. Secondo le ultime news del casting, Peter Stormare dovrebbe interpretare Geppetto.

“Sarà una rappresentazione di Pinocchio estremamente unica e vietata ai minori”, ha annunciato Frake-Waterfield. “Ci saranno moltissime uccisioni, la storia originale sarà sovvertita, e poi vedrete un sacco di ‘gore’ pratico. Darò il benvenuto a Pinocchio nel Poohniverse con il botto”.

Todd Masters, già creatore di Chucky in Child’s Play (2019) curerà tutti gli animatronics e le marionette per la MastersFx, mentre Prosthetics Studio (Harry Potter, Star Wars) si occuperà di gran parte dello splatter digitale.

L’uscita del film è prevista per gennaio 2025, mentre le riprese dovrebbero iniziare a settembre prossimo.

Fin dal disegno (vedi tweet qui sotto) si intuiscono bene le atmosfere con cui sarà rinarrata la storia del bambino di legno da parte dei registi e di Jagged Edge Productions, già responsabili di Winnie-The-Pooh – Sangue e miele, il film che ha trasformato l’adorabile orsacchiotto di A. A. Milne in uno spietato serial killer (incassando 5,2 milioni di dollari al botteghino con una produzione costata meno di 50.000 dollari).

L’obiettivo è creare un universo abitato da personaggi di fiabe e racconti noti a tutto il mondo, usando l’horror come trait d’union. Tra i prossimi titoli che dovrebbero unirsi al progetto, oltre a Pinocchio e al sequel di Winnie The Pooh, già in lavorazione e atteso nel 2024 in sala, anche Bambi (Bambi: The Reckoning) e Peter Pan (Neverland Nightmare).

https://www.instagram.com/p/C53VTAXoHFC/?utm_source=ig_web_copy_link

 

17 Maggio 2024

Horror

La casa
Horror

Sébastien Vaniček dirigerà uno spin-off de ‘La Casa’

Il primo lavoro del regista, l'horror intitolato Vermines, ha debuttato nientemeno che a Venezia nella sezione Settimana della Critica

Horror

‘Le regole del male’, Andrea Niada miglior incasso horror per un esordiente italiano

Il film con Rocco Fasano uscito nelle sale il 30 novembre ha registrato 55mila spettatori, incassando oltre 430.000 euro,.

Horror

‘Saw XI’, Lionsgate annuncia il nuovo capitolo della saga: “I giochi continuano”

Dopo il successo del prequel uscito nel 2023, la serie di film horror più longeva del genere è pronta a tornare con una nuova storia

Horror

Breve storia recente dell’horror all’italiana aspettando ‘Home Education’

Il 30 novembre esce nelle nostre sale Home Education – Le regole del male: un horror psicologico smaltato di esoterismo che sembra un altro tassello di questo mosaico che possiamo definire: new wave del terrore italiano


Ultimi aggiornamenti