Pieraccioni primo, Wenders secondo, Cortellesi per la prima volta esce dalla Top Ten

Tutte le prime 50 posizioni della classifica Cinetel del fine settimana dal 18 al 21 gennaio 2024


A questo link la classifica delle prime cinquanta posizioni. Fonte: Cinetel.

Di seguito l’analisi del Box Office del weekend del 21 gennaio 2024 di Pedro Armocida pubblicata qui:

Forse non tutto è perduto per la commedia (all’)italiana che ha molto sofferto al cinema nel periodo pandemico grazie ai risultati di Pare parecchio Parigi. Il film di e con Leonardo Pieraccioni ha infatti aperto al primo posto con un totale di più di 1,1 milioni di euro in quattro giorni (e con la domenica con un +34 per cento sul sabato), sesto miglior debutto italiano dal 2020. Rispetto ai suoi due film precedenti, pre e post Covid, il comico toscano ha praticamente raddoppiato il risultato dell’esordio de Il sesso degli angeli nell’aprile 2022 e perso solo un 19 per cento su Se son rose del novembre del 2018.

In questo contesto di italica commedia, espressione anche di territori e sensibilità molto diverse (Toscana e Campania), va segnalato anche il risultato totale di Succede anche nelle migliori famiglie di e con Alessandro Siani, sempre distribuito da 01, che, alla quarta settimana, è settimo con 5,5 milioni di euro superando così (di strettissima misura) Santocielo con Ficarra e Picone (distribuito da Medusa) e diventando il film più visto delle festività 2023.

Al secondo posto troviamo il miracoloso Perfect Days di Wim Wenders che, alla terza settimana, invece che perdere percentuali di incassi registra un +10 per cento rispetto a quella precedente e raggiunge quasi i 3 milioni di euro totali.Domani vedremo se entrerà nella cinquina degli Oscar per il miglior film internazionale dove speriamo sieda anche Io Capitano di Matteo Garrone che, al 37esimo posto, ha superato i 4,5 milioni di euro.

Potrebbe beneficiare delle nomination anche The Holdovers di Alexander Payne con Paul Giamatti che esordisce in terza posizione con quasi 600mila euro e la seconda migliore media per copia (il film di Wenders è terzo con un sostanzioso aumento di copie, ben 205).

Il resto della classifica vede gli stessi titoli della settimana scorsa con spostamenti interni alla Top Ten escluso Il fantasma di Canterville, l’ultimo esordiente al decimo posto. Da segnalare il totale dell’animazione giapponese al quinto posto, Il ragazzo e l’airone, con più di 6,2 milioni di euro e quello di Enea di e con Pietro castelletto, all’ottavo posto con quasi un milione di euro grazie a un secondo weekend di 317mila euro e un -37 per cento rispetto all’esordio. C’è chi parla di flop, rispetto anche al budget di più di 10 milioni di euro, mentre invece si parla di successo di un altro film italiano d’autore, La chimera di Alice Rohrwacher, che ha raggiunto lo stesso risultato in molte più settimane a fronte di un budget anche più elevato. Bisognerebbe dunque mettersi d’accordo.

Per la prima volta dopo 13 settimane esce dalla Top Ten, ma è subito undicesimo, C’è ancora domani di e con Paola Cortellesi che ha appena superato i 35,6 milioni di euro. Fuori classifica tutte le altre nuove uscite come The Piper al 14esimo posto, Il punto di rugiada al 20esimo, Queen Rock Montreal al 25esimo ma presente solo in 3 sale Imax (con 11mila euro di media per cinema…), La petite al 29esimo, Yannick – La Rivincita dello Spettatore al 31esimo.

Gli incassi totali del fine settimana segnano un +1,3 per cento sul 2023 e un -9,4 rispetto allo scorso weekend.

Pedro Armocida
22 Gennaio 2024

Incassi

Incassi

Past Lives esordisce primo, Veronesi e Costanzo stanno a guardare

Tutte le prime 50 posizioni della classifica Cinetel del fine settimana dal 15 al 18 febbraio 2024

Incassi

Podio invariato con ‘Povere creature!’, ‘Tutti tranne te’ e ‘I soliti idioti 3’

Tutte le prime 50 posizioni della classifica Cinetel del fine settimana dall'8 all'11 febbraio 2024

Incassi

‘Povere creature!’, ‘Tutti tranne te’ e ‘I soliti idioti 3’ mantengono il podio

Tutte le prime 50 posizioni della classifica Cinetel del fine settimana dall'1 al 4 febbraio 2024

Tutti tranne te
Incassi

Eccezionale esordio al box-office per ‘Tutti tranne te’

Dopo il suo primo weekend di proiezione, il film con Sydney Sweeney e Glen Powell, ha ottenuto un eccezionale successo al botteghino. La pellicola, diretta da Will Gluck, ha segnato l'apertura migliore in Italia per una commedia romantica dal 2019, raccogliendo un incasso di 1.391.000 euro e attirando 181.000 spettatori


Ultimi aggiornamenti