Nel Listino Lucky Red, il 50* film di Woody Allen e La bella estate con Deva Cassell

Tra le animazioni, Manodopera di Alain Ughetto - Premio EFA. Poi, Il più bel secolo della mia vita con Sergio Castellitto e musica di Brunori SAS


RICCIONE – La terza giornata di Ciné fa rima anche con Lucky Red, che presenta il proprio listino del secondo semestre 2023 e alcune anticipazioni 2024: il Presidente Andrea Occhipinti sul palco. 

“Sono sempre un po’ emozionato perché sono abituato alle presentazioni ma questo è un po’ un piccolo esame: per noi è importante capire ‘il rumore’ degli esercenti. Ci sono due film che credo potranno essere belle sorprese, oltre a grandi autori”.

La prima opera è Dogman di Luc Besson “capace di essere commerciale con un’anima autorale: è il suo personale Joker”. Il film doveva già uscire ma “è in chiusura con una distribuzione americana e in attesa della risposta di un festival”. Uscita 28 settembre. 

Nell’attesa del prossimo e ultimo film di Miyazaki, “che distribuiremo ma non sappiamo ancora quando, Lucky Red ripropone 5 film di Studio Ghibli, al cinema dal 6 luglio al 30 agosto”. 

“Di Alain Ughetto, Manodopera, una storia dai nonni dell’autore, che sono andati in Francia a cercare fortuna ma sempre con l’Italia nel cuore: ha vinto l’EFA come Miglior Animazione dell’anno“. Musiche di Nicola Piovani, in sala da fine agosto. 

Due coproduzioni italiane: da una pièce teatrale, sarà a Giffoni e uscirà il 7 settembre: Il più bel secolo della mia vita. L’altra è “La bella estate di Laura Luchetti da Cesare Pavese. C’è l’idea della libertà, interpretata da Deva Cassell: il film sarà a Locarno e in sala il 24 agosto”. 

Occhipinti apre “una finestra su una serie di eventi speciali, tra cui il doc di Riccardo Milani: Io, noi e Gaber; una figura abbastanza unica che inventa il genere del teatro cantato; molto contestato anche dalla Sinistra di allora. Ci sarà un evento: 6-7-8 novembre”. C’è ancora la “Trilogia dei colori di Kieślowski, che abbiamo deciso di riproporre” in versione restaurata 4K. 

Anselm è il film di Wim Wenders: “era a Cannes, uno straordinario ritratto di questo artista unico, che lavora sulla memoria della terra, della Germania. Wenders dimostra di saper fare ritratti eccezionali”. 

Parlando di classici, Lucky Red ripropone “uno dei più bei film della Storia del cinema: Il cacciatore di Michael Cimino, famoso per il suo uso della macchina da presa, per cui davvero da vedere su grande schermo”. 

Ancora, Passages in sala a fine agosto. 

Past Lives va tenuto d’occhio: è un film pazzesco per la storia, e come la racconta. È uscito negli USA e premiato ai Mid Season Award, che anticipano gli Oscar. Usciremo in stagione ‘di premi’, infatti. Parla del Paese da cui vieni e della vita che avresti potuto vivere. Piacerà molto in particolare alle donne”. 

Da Cannes “Monster di Kore’Eda, La passione di Dodin Du Buffant di Anh Hung Tran, Youth di Bing Wang, May December di Todd Haynes, The Old Lock di Ken Loach. 

Lucky Red distribuirà anche Perfect Days di Win Wenders: Miglior Attore Protagonista a Cannes. 

Altro premio da Cannes, il film di Kaurismäki: Fallen Leaves. 

È infine il momento del “50* film di Woody Allen: Colpo di fortuna, ambientato a Parigi e che ‘sta dalle parti di Match Point’, esce il 6 dicembre e potrebbe essere in un festival d’autunno”.

06 Luglio 2023

Ciné 2023

Ciné 2023

‘Barbie’ reginetta del Listino Warner chiude Ciné n.12

La convention di Riccione con le immagini in anteprima, tra gli altri, di Dune - Parte II, Aquaman e Il Regno Perduto e Home Education girato in Calabria. Ancora, Challengers di Luca Guadagnino aprirà la Mostra di Venezia

Ciné 2023

Il Listino I Wonder con Isabelle Huppert e le illustrazioni di Toccafondo

La distribuzione festeggia 10 anni e propone La moglie di Tchaikovsky di Serebrennikov e il nuovo film di Gondry

Ciné 2023

La Fapav a Ciné: la campagna anticamcording, un unicum europeo

Un convegno alle Giornate di Cinema con Federico Bagnoli Rossi - presidente della Federazione, Cristina Morgia - delegata MPA per l'Italia e Davide Novelli per Cinetel

Ciné 2023

Il Listino Fandango punta sulle opere prime e su Paul B.Preciado

7 progetti, tra cui Mur di Kashia Smutnisk e il film di Marco Risi: Il punto di rugiada


Ultimi aggiornamenti