Nastri Grandi Serie, edizione 2024

Le interviste ad alcuni dei premiati


Il Teatro di Corte di Palazzo Reale a Napoli è tornato a ospitare i Nastri D’Argento Grandi Serie, organizzati dal Sindacato nazionale dei giornalisti cinematografici italiani in collaborazione con Campania Film Commission, e arrivati alla loro quarta edizione.
Tra i premiati della serata, Sabrina Ferilli, protagonista della serie Gloria (Rai), diretta da Fausto Brizzi, e Alessandro Borghi e Adriano Giannini per Supersex (Netflix). L’edizione 2024 ha visto trionfare la serie dell’anno La Storia (Rai) di Francesca Archibugi, con protagonisti Jasmine Trinca, Asia Argento, Lorenzo Zurzolo e Francesco Zenga, la comedy Call my agent-Italia (Sky), con l’esordio d’attore di Gabriele Muccino, il drama I Leoni di Sicilia (Disney+) con il Miglior attore Michele Riondino nei panni di Vincenzo Florio, il dramedy Un professore (Rai) con protagonista Alessandro Gassmann, il crime Il Re (Sky) con Luca Zingaretti e Isabella Ragonese, e il film tv Napoli milionaria (Rai), tratto dalla commedia di Eduardo De Filippo, con Massimiliano Gallo e Valeria Scalera. Giacomo Giorgio ha ricevuto il Premio Guglielmo Biraghi dedicato al talento giovanile, per le sue interpretazioni in serie da Mare fuori a Doc-Nelle tue mani. Letizia Toni è stata premiata come Rivelazione dell’anno per Sei nell’anima (Netflix), biopic su Gianna Nannini, insieme a Leo Gassman, protagonista del film su Franco Califano (Rai).

03 Giugno 2024

Ultimi video