‘Modi’, Johnny Depp regista sul set con Pacino e Scamarcio

Il biopic basato su un'opera teatrale di Dennis McIntyre racconta 48 caotiche ore nella vita dell'artista livornese Amedeo Modigliani.


Johnny Depp al lavoro sul “suo” Modigliani: le prime foto dal set di Modi con Riccardo Scamarcio e Al Pacino, le cui riprese si sono appena concluse, sono state distribuite dalla produzione e mostrano la star immerso nel ruolo di regista per la prima volta in oltre quattro decenni.

Il film, in cui Pacino ha la parte del collezionista francese Maurice Gangnat, è il primo per Depp dai tempi di The Brave del 1977 in cui Johnny recitò insieme a Marlon Brando.

È anche il primo importante progetto cinematografico che coinvolge l’attore dopo la battaglia legale del 2022 con l’ex moglie Amber Heard se si eccettua la piccola parte in Jeanne du Barry che aprì tra le polemiche lo scorso festival di Cannes.

Modi, girato a Budapest fatta eccezione per le scene di Pacino filmate negli Usa, racconta 48 caotiche ore nella vita dell’artista livornese Amedeo Modigliani durante la prima guerra mondiale. Inseguito dalla polizia attraverso le strade e i bar di Parigi, nel 1916 Modigliani “non desiderava altro che porre fine alla sua carriera e lasciare la città, ma gli amici lo dissuasero e il caos raggiunse il suo apice quando Modi si trovò davanti un collezionista che gli cambiò la vita”, si legge nelle note di accompagnamento alle foto.

Nel cast del biopic, basato su un’opera teatrale di Dennis McIntyre e adattato per il grande schermo da Jerzy e Mary Kromolowsk, recitano Luisa Ranieri, Antonia Desplat, Stephen Graham, Bruno Gouery, Ryan McParland e Sally Phillips, mentre il vincitore del Cesar Pierre Niney, inizialmente coinvolto, ha lasciato per conflitti con altri impegni il ruolo del pittore Maurice Utrillo.

Il film è finanziato dalla società di produzione europea di Depp, IN.2, con Barry Navidi e Salome Productions. Depp ha citato Pacino, con cui ha lavorato in Donnie Brasco e Jack e Jill, come la ragione principale che lo ha spinto a entrare nel progetto: “È stata un’esperienza incredibilmente importante e trasformativa. E grazie ad Al, che mi ha chiesto di fare questo film…Come si puo’ dire di no a Pacino?“.

La genesi del film è complicata. Già negli anni Settanta Al Pacino aveva avuto l’idea di fare un film su Modigliani basandosi sul testo di McIntyre. La prima sceneggiatura di Richard Price fu data da vedere a Francis Ford Coppola nel 1979 con Bernardo Bertolucci e Martin Scorsese come possibili ripieghi. Dopo il no di Coppola, Pacino andò così da Scorsese che rimase ben impressionato, ma trovò difficoltà a mettere insieme i fondi. Era seguita una nuova sceneggiatura di Mick Davis e a un certo punto era sembrato che Pacino sarebbe stato il regista con Depp nel ruolo del pittore.

20 Gennaio 2024

Produzione

Produzione

‘Mare Fuori 5’, primi ciak per la serie dei record

Al via le riprese della quinta stagione per l’amatissima storia dei ragazzi dell’Istituto Penale Minorile di Napoli, coprodotta da Rai Fiction e Picomedia

Produzione

‘Amori e Incantesimi 2’, Sandra Bullock e Nicole Kidman pronte a tornare

Le due attrici premio Oscar sono in trattativa per riprendere i loro ruoli delle sorelle Owens nel sequel del fantasy del 1998

Produzione

‘Depistaggio Borsellino’, Aurelio Grimaldi svela il mistero nel suo nuovo film

Si sono appena concluse le riprese del film incentrato sul controverso processo ai colpevoli della strage di via d'Amelio. Abbiamo intervistato il regista Aurelio Grimaldi, l'attore David Coco e il produttore Andrea De Liberato

Produzione

‘Sandokan’, le prime immagini dal set

In esclusiva i primi scatti ufficiali della serie-evento internazionale prodotta da Lux Vide in collaborazione con Rai Fiction. Nel cast Can Yaman, Alanah Bloor, Ed Westwick, Alessandro Preziosi, John Hannah.


Ultimi aggiornamenti