In sala Maria Sole Tognazzi sfida Yorgos Lanthimos

Al cinema è arrivato il momento di 'Povere Creature!', Leone d'oro 2023 e candidato a 11 premi Oscar. Provano a tenergli testa la commedia romantica 'Tutti tranne te' e i titoli italiani 'Dieci Minuti' e 'I Soliti Idioti 3 - Il Ritorno'


A quasi sei mesi dal Leone d’Oro, arriva nelle sale uno dei film più attesi della stagione: Povere Creature!, fresco di ben 11 nomination agli Academy Awards, tra i quali Miglior film e Miglior regia. La nuova acclamata opera del regista greco Yorgos Lanthimos ci regala una Emma Stone da Oscar nei panni di un mostro di Frankenstein al femminile. Uno spettacolo visionario arricchito dalle performance di interpreti del calibro di Willem Dafoe e Mark Ruffalo.

Di tutt’altro stampo la commedia romantica statunitense Tutti tranne te, che in patria sta ottenendo ottimi risultati al botteghino grazie soprattutto alla coppia da urlo composta da Sydney Sweeney e Gleen Powell, nel ruolo di Bea e Ben che, nonostante si detestino, fingono di mettersi insieme per far ingelosire le persone che amano, salvo poi – chi l’avrebbe mai detto – innamorarsi fra di loro.

L’Italia risponde con Dieci Minuti, dramma di Maria Sole Tognazzi che dirige un cast al femminile guidato da Barbara Ronchi, Fotinì Peluso e Margherita Buy, per far veicolare un messaggio semplice: come bastino solo pochi minuti per cambiare il corso di una giornata e, perché no, di una vita intera.

Per chi cerca un po’ di sana comicità, potrebbe trovare un approdo sicuro ne I soliti idioti 3 – Il Ritorno, con Francesco Mandelli e Fabrizio Biggio che tornano a vestire i panni dei personaggi eccessivi e grotteschi che hanno fatto divertire il pubblico per anni, prima in tv e poi sul grande schermo.

Di certo il prodotto italiano più originale sul grande schermo questa settimana è Arf, film d’animazione diretto da Simona Cornacchia e Anna Russo che porta i più piccoli alla scoperta del piccolo Arf, un orfano allevato da una cagnolina che si trova a lottare contro un buffo quanto temibile dittatore per liberare un gruppo di bambini ridotti in schiavitù. Un racconto ricco di simbolismi che, nella settimana della Memoria, si ispira a quanto accaduto durante la Seconda Guerra Mondiale per veicolare un messaggio universale.

Dalla Gran Bretagna arriva Appuntamento a Land’s End, dramma diretto da Gillies MacKinnon che vede un anziano vedovo interpretato da Timothy Spall iniziare un lungo viaggio verso la sua città natale per onorare una promessa fatta all’amata moglie.

Spazio anche per il genere documentaristico con il vivace film per tutta la famiglia La quercia e i suoi abitanti e Lala, doc diretto da Ludovica Fales che intreccia le vite e le storie di tre giovani donne accomunate dal fatto di avere radici lontane.

Carlo D'Acquisto
25 Gennaio 2024

Uscite al cinema

Uscite al cinema

I debutti di Michela Giraud e Margherita Vicario sfidano i Ghostbusters

Le due opere prime italiane Flaminia e Gloria! se la devono vedere con uno dei più importanti blockbuster del 2024: Ghostbusters - Minaccia glaciale

Uscite al cinema

Neri Marcorè e Dev Patel, in sala sfida di opere prime

Tantissimi esordi alla regia in questo weekend cinematografico, tra cui Monkey Man, Zamora e Omen - L'origine del Presagio. Tra le altre uscite Il mio amico Robot e Tatami

Uscite al cinema

Nelle sale Priscilla sfida il ruggito di Godzilla e Kong

Alla scoperta delle uscite del weekend dove spiccano il nuovo film del MonsterVerse, il biopic sulla moglie di Elvis diretto da Sofia Coppola e la nuova commedia di Riccardo Milani, Un mondo a parte

Uscite al cinema

‘Kung Fu Panda 4’ guida le (tante) uscite del weekend

L'atteso sequel del franchise animato irrompe nelle sale insieme a una dozzina di titoli provenienti da tutto il mondo, tra cui il candidato all'Oscar May December, Another End e il doc Fela, il mio Dio Vivente


Ultimi aggiornamenti