‘L’uomo dei ghiacci – The Ice Road’, in Australia le riprese del sequel con Liam Neeson

Dopo il successo del thriller action uscito nel 2021 iniziano le riprese del nuovo capitolo. Ancora ignota la trama, il film si intitolerà 'Road to the Sky'.


Liam Neeson torna a bordo di giganteschi autocarri per il sequel di The Ice Road, thriller adrenalinico distribuito nel 2021 anche in Italia con il titolo L’uomo dei ghiacci. Le riprese inizieranno a breve in Australia, tra la città di Walhalla nel Gippsland e Melbourne. La produzione si avvalerà anche di schermi led e tecnologie di virtual production presso la Docklads Studios Melborune.

Insieme a Neeson nel cast anche gli australiani Bernard Curry, Geoff Morrell e Grace O’Sullivan. Alla regia del sequel intitolato Road to the Sky torna invece Jonathan Hensleigh. The Ice Road 2: Road to the Sky è prodotto da Code Entertainment, Shivhans, EMA. 

Natalie Hutchins, Ministro ad interim per le industrie creative di Victoria, in Australia, ha affermato che la produzione inietterà oltre 30 milioni di dollari australiani nell’economia statale. “Ice Road 2 fa parte di una serie di produzioni locali e internazionali che quest’anno alimenteranno la nostra industria cinematografica, creando posti di lavoro, incentivando le imprese locali e mostrando Victoria al mondo”, ha affermato Hutchins.

16 Gennaio 2024

Produzione

Produzione

‘Il Protagonista’, terminate le riprese a Roma

‘L’opera prima in bianco e nero di Fabrizio Benvenuto, che ne firma anche la sceneggiatura, con Pierluigi Gigante e Adriano Giannini

Produzione

‘Il problema dei tre corpi’, Zhang Yimou dirigerà il film

Dopo essere stata adattata in forma di serie tv per Netflix, l'opera fantascientifica di Liu Cixin arriverà sul grande schermo con la regia di un premio Oscar

Produzione

‘Strike – Figli di un’era sbagliata’, al via le riprese nelle Marche

Primo ciak per il film Strike - Figli di un’era sbagliata, esordio alla regia di Gabriele Berti, Giovanni Nasta e Diego Tricarico

Produzione

‘Don Chisciotte’, terminate le riprese del film con Alessio Boni

Diretto da Fabio Segatori, il film ispirato al capolavoro di Cervantes è stato girato nell’Alto Ionio cosentino, per quattro settimane


Ultimi aggiornamenti