Lucca Comics 2024: ecco le date (e i numeri di questa edizione)

Lucca Comics & Games 2023 è finita… quindi benvenuta Lucca Comics & Games 2024.


Lo staff non si ferma e annuncia già le date per la prossima edizione, dal 30 ottobre al 3 novembre, sempre rigorosamente durante il periodo che comprende il ponte dei morti e impavido rispetto al maltempo che anche stavolta ha tempestato la città durante i giorni di fiera creando inevitabili problemi logistici (soprattutto per chi era lì per i fumetti, che sotto la pioggia rischiano di bagnarsi, rovinandosi inesorabilmente).

Ma quello che conta, dopotutto, è stare insieme, e questo a Lucca non manca mai. E’ l’evento più importante del settore in Europa, dopotutto, e nel mondo secondo forse solo al San Diego Comic Con.

A Lucca ti può capitare di incontrare amici con la tua stessa passione che non vedevi da anni – di solito per caso, perché programmare un appuntamento è pressoché impossibile – e di cenare al tavolo di fianco a Frank Miller, come se niente fosse. Joe Manganiello girava per gli stand come tutti noi per cercare novità sui giochi di ruolo, e senza guardia del corpo… del resto, cosa se ne farebbe? Difficile trovarne una più prestante di lui. Puoi chiacchierare e confrontarti con i vertici di Sergio Bonelli Editore davanti a un caffè e abbracciare la tua fidanzata delle elementari che nel frattempo è diventata un importante addetto stampa (e tu sei rimasto il solito nerd di sempre).

I palchi sono una formalità che serve a rendere fruibili gli incontri, ma l’unico vero grande palco è la città, che si trasforma per cinque giorni – e tra le comprensibili proteste di chi ci abita tutto l’anno – sì in un grosso evento commerciale, ma anche in una performance artistica a tutto tondo in cui siamo tutti coinvolti, che ci impegniamo per costruire un perfetto cosplay di Batman o semplicemente per raggiungere la sala stampa in tempo per scrivere il nostro pezzo fronteggiando l’ondata di gente (di cui, non dimentichiamolo, facciamo parte anche noi) o la bomba d’acqua del momento.

 ‘Together’ era il claim di quest’anno, e ‘together’ si è stati, nonostante l’inevitabile tensione iniziale dovuta alla defezione politica di Zerocalcare, Fumettibrutti, CGIL e di altri che hanno deciso di seguire la loro comunque rispettabile decisione.

La fiera, si legge in una nota, “si è dimostrata ancora una volta uno spazio contemporaneo, fatto di tanta immaginazione ma altrettanta realtà, confronto e partecipazione, nel quale i grandi temi si sono trasformati in disegni, parole, immagini, rappresentazioni, incanalando le emozioni e le ragioni in un preziosissimo flusso creativo. Questo è stato possibile in un contesto territoriale afflitto dal maltempo, i cui segni rimarranno indelebili per tutti coloro che sono stati colpiti, attorno ai quali si stringe tutta la comunità del festival e ai quali sarà destinata parte dei fondi raccolti con l’asta di beneficenza dell’Area Performance”.

I numeri sono d’altro canto clamorosi: 314.220 biglietti venduti, 15.000 addetti ai lavori accreditati, 700 espositori, centinaia di ospiti presenti da tutto il mondo (dall’Asia al Sudamerica, agli Stati Uniti, passando per l’Europa), ma Lucca Comics & Games è anche il ritrovo per i grandi assenti, per chi non c’è ma partecipa da remoto, come gli oltre 130.000 spettatori unici che hanno seguito le dirette del Live Show su Twitch o gli spettatori che hanno guardato gli speciali e le dirette di Rai, tutte rivedibili su RaiPlay,

La chiusura è avvenuta sul palco del Padiglione Carducci, con la consegna a sorpresa dell’autoritratto di Luis Royo che insieme a quello di Frank Miller arricchiranno la collezione della Gallerie degli Uffizi.

Emanuele Vietina, direttore artistico della kermesse, ha detto in chiusura: “La capacità di inglobare nel festival le complessità del vivere contemporaneo è un segno di maturità ed è una delle chiavi del successo di Lucca Comics & Games 2023. Complessità che siamo orgogliosi di aver affrontato guidati da valori universali condivisi con tutta la nostra comunità. Questa edizione segna un passaggio di crescita ulteriore, un nuovo percorso che ci prepara alle prossime edizioni con la certezza che l’accoglienza, l’unione, il rispetto della pluralità delle opinioni e delle sensibilità, siano i pilastri di una manifestazione che è e vuole sempre più essere, un punto di riferimento per il settore a livello internazionale e luogo confortevole per tutti”.

Il dibattito di questa edizione è stato forse l’arricchimento più importante, che alimenta le speranze verso un futuro all’insegna dei valori rappresentati dalla splendida bandiera disegnata dagli israeliani Tomer e Asaf Hanuka che, come si legge nella parte finale della nota “sventola sul poster di Lucca Comics & Games, perché ciò che ci tiene qui, gli uni al fianco degli altri, è la comune passione per le storie, quelle vere, quelle che ci fanno migliorare, insieme”.

07 Novembre 2023

Lucca Comics & Games 2023

Lucca Comics & Games 2023

‘Amazing-Fabio De Luigi’. Un One Prank Show tutto da ridere

Per l'attore questo finto reality, a metà strada tra recitazione e improvvisazione, è stata un'occasione per divertirsi con colleghi e amici.

'Noi siamo leggenda': alcuni dei ragazzi del cast
Lucca Comics & Games 2023

‘Noi siamo leggenda’: super teenager con superproblemi

La sezione Movie di Lucca Comics & Games 2023 chiude con una grande presentazione di Noi siamo leggenda, serie targata Rai diretta da Carmine Elia, regista di Mare Fuori e Sopravvissuti

Andrea Cavaletto e il suo 'Freaks'
Lucca Comics & Games 2023

I Freaks di Tod Browning… e di Andrea Cavaletto

L'autore di fumetti presenta a Lucca Comics 2023 la sua trasposizione frame-by-frame del Freaks di Tod Browning, edita da Nicola Pesce

Gli splendidi colori di 'Mary e lo spirito di mezzanotte'
Lucca Comics & Games 2023

Enzo D’Alò: “l’animazione non è un genere. E’ cinema”

Dopo un grande tour europeo con tanto di passaggio in concorso alla Berlinale, D'Alò presenta a Lucca Comics 2023 Mary e lo spirito di mezzanotte, commovente storia generazionale tutta al femminile


Ultimi aggiornamenti