Gli under 35 salvano la sala, sono il 64% degli spettatori

Continua la collaborazione esclusiva di CinecittàNews con l'analisi dei dati di affluenza nelle sale a cura di CinExpert, un progetto Cinetel curato dalle società Ergo Reasearch e Vertigo Research


Continua la collaborazione esclusiva di CinecittàNews con l’analisi dei dati di affluenza nelle sale a cura di CinExpert, un progetto Cinetel curato dalle società Ergo Reasearch Vertigo Research.

Abbiamo così l’occasione di entrare nel dettaglio dello straordinario luglio appena trascorso. Un mese da record come non lo si vedeva da 12 anni. Un picco che conferma un 2023 in forte crescita: il cumulativo degli ingressi delle prime 30 settimane cinematografiche del 2023 supera del +66% quello dell’anno precedente. Questo si traduce in un vantaggio di oltre 17 settimane rispetto al 2022 (dove le admissions raggiunsero questi volumi nella week 47). Per la seconda volta nell’anno a prevalere è il segmento femminile (al 56%). Si abbassa l’età media (32 anni sull’intero mese) grazie al maggior contributo degli under25 (che esprimono il 46% delle admissions) mentre i 50+ si fermano al 17%.

Ben il 64% degli spettatori sono under 35, una vera e propria forza trainante che sta aiutando le sale a riprendersi dalla pandemia grazie a titoli come Super Mario Bros e, soprattutto, Barbie, che domina il box office di luglio, con 2,5 milioni di presenze in dodici giorni di programmazione. Completano il podio Indiana Jones e il quadrante del destino e Mission: Impossible – Dead Reckoning – Parte Uno.

Il fattore Barbie è decisivo anche nell’inversione di tendenza nel mese di luglio rispetto ai mesi precedenti: il contributo femminile sale infatti dal 47% al 56% (ed è prevalente per la seconda volta dopo gennaio 2023, raggiungendo la quota più elevata da quando esiste CinExpert).

Luglio vede un consolidamento della presenza in sala della popolazione attiva ed un maggior contributo di “regular” e “casual” moviegoer a scapito dei “frequent” (dinamica tipicamente associata alla presenza di un blockbuster sul quale si concentrano buona parte delle admissions).

08 Agosto 2023

#CinecittaDataNews

#CinecittaDataNews

Box office, 8 milioni di spettatori a Novembre

La collaborazione consolidata ed esclusiva tra CinecittàNews e CinExpert, progetto Cinetel curato dalle società Ergo Reasearch e Vertigo Research, ci permette di andare a fondo nell’analisi del mese di Novembre al botteghino, caratterizzato dal successo senza precedenti del film C’è ancora domani

#CinecittaDataNews

I ‘Me contro te’ dominano al boxoffice nel primo semestre 2023

Cinexpert fornisce un’interessante analisi dei dati del primo semestre 2023. Il film degli Youtuber è l'italiano più visto. Al secondo posto c’è il comedy Tre di troppo, mentre terzo è Nanni Moretti con Il sol dell’avvenire

#CinecittaDataNews

«Cinema in Festa» fra incrementi e travasi

Durante i giorni dell’iniziativa «Cinema in Festa» le presenze sono state circa 1,2 milioni, lievemente superiori rispetto all’edizione del settembre 2022, ma più del doppio di quanto registrato negli stessi giorni sia nel 2022 che nel 2019.

#CinecittaDataNews

Ingressi in sala + 55% rispetto al 2022

Il cumulativo degli ingressi delle prime 21 settimane cinematografiche del 2023 supera del +55% quello dell’anno precedente. Lo dice il nuovo studio di CinExpert, un progetto Cinetel curato dalle società Ergo Reasearch e Vertigo Research che fornisce dati in esclusiva a CinecittàNews


Ultimi aggiornamenti