David Giovani, gli studenti premiano ‘C’è ancora domani’

La giuria speciale di ragazzi e ragazze ha premiato il film di Paola Cortellesi, in un'edizione dei David in cui l'importanza dell'istruzione è stata sottolineata anche da Matteo Garrone


La settimana scorsa ci siamo lasciati con la curiosità di sapere chi si sarebbe aggiudicato il David Giovani durante la serata di premiazione dei David di Donatello, e la giuria speciale di ragazzi e ragazze ha scelto di assegnare il prezioso riconoscimento al film campione del botteghino C’è ancora domani. A ritirare la statuetta dalle mani del giovane attore Federico Ielapi è salita sul palco ancora una volta la regista e protagonista Paola Cortellesi, al suo ennesimo riconoscimento nel corso della serata tanto che il suo film alla fine conterà ben 6 David di Donatello.

L’attrice è rimasta colpita da questo premio speciale ringraziando tutti i ragazzi delle scuole che hanno scelto il suo film come vincitore, ricordando quando ha avuto l’opportunità di presentare il suo film a circa 57mila studenti e studentesse in collegamento streaming. L’iniziativa aveva ha visto il film proiettato contemporaneamente in 200 sale di tutta Italia coinvolgendo alunni di 365 scuole, che hanno approfittato della presenza del cast per porre diverse domande con entusiasmo e curiosità.

Infine Paola Cortellesi durante il suo discorso ha voluto ringraziare tutti i docenti che hanno deciso di portare i loro studenti a vedere il film sul grande schermo, augurandosi che continuino a usare il cinema come supporto alle loro lezioni e che gli stessi giovani ragazzi continuino a frequentare le sale cinematografiche.

L’importanza dell’educazione all’audiovisivo nelle scuole viene sottolineata nuovamente nel corso della cerimonia dal regista Matteo Garrone che nel ritirare la statuetta, Io capitano chiuderà con 7 David di Donatello tra cui quello per il miglior film, ricorda che è ora di insegnare il cinema nelle scuole.
Lui stesso è stato protagonista delle Giornate Nazionali del Cinema a Scuola 2023, organizzate a Palermo nel mese di ottobre nell’ambito del Piano Nazionale Cinema e Immagini per la Scuola, dove aveva presentato ai docenti il suo film.
Garrone e la sua opera sono stati recentemente protagonisti anche di un’altra importante iniziativa, nel mese di aprile Cinemovel Foundation ha portato il film in tour itinerante in diverse città del Senegal organizzando proiezioni pubbliche. Al progetto, riconosciuto dal Piano CIPS, ha preso parte anche un gruppo di studenti e studentesse dell’I.I.S. Bodoni Paravia di Torino, che hanno realizzato un videoracconto del tour.
Due esempi di film che ancora una volta ricordano come il cinema possa essere per i giovani, ma in realtà anche per gli adulti, una chiave di lettura per il mondo circostante e per temi contemporanei.

11 Maggio 2024

Cinema@Scuola

Cinema@Scuola

Al Baloss Festival 2024 di Milano un panel dedicato al cinema a scuola

Nel corso della rassegna di cinema per ragazzi fatto da ragazzi si è tenuto l'incontro denominato "Cinema a Scuola, un’opportunità da cogliere?", occasione per riflettere sull’impatto pedagogico e didattico del cinema a scuola

Cinema@Scuola

Giovani oltre lo schermo

In occasione dei Premi David di Donatello e del premio David Giovani parliamo del progetto realizzato da Agiscuola e destinatario di contributo nell’ambito del Piano Nazionale Cinema e Immagini per la Scuola, "I giovani oltre lo schermo”

Cinema@Scuola

Il valore educativo dei videogiochi

Il tema che vogliamo affrontare nell’approfondimento di questa settimana sono i videogiochi, in particolare il loro potenziale ruolo all’interno della didattica, come strumento di supporto e come materia di studio

Cinema@Scuola

Cinema giovane e innovazione: il Piccolo Cinema Loach sbarca a Mesagne

Il primo cinema in Italia gestito da ragazzi dagli 11 ai 18 anni


Ultimi aggiornamenti