Dal Giappone al Kirghizistan con i progetti speciali della DGCA del MiC

I progetti speciali della DGCA del MIC a Venezia 80: panel, case studies, tavole rotonde e special screenings con i protagonisti dell’industria audiovisiva internazionale


Dal 31 agosto al 4 settembre 2023, nell’ambito della 80ª Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di VeneziaCinecittà per la DGCA del MiC tornerà nello spazio professionale dell’Italian Pavilion per presentare un fitto calendario di appuntamenti, a cura dell’Ufficio Progetti Speciali con i principali protagonisti dell’industria audiovisiva internazionale.

Anche quest’anno si rinnova la collaborazione, ormai consolidata, con MPA – Motion Pictures Association, che presenterà un focus sull’animazione, nell’ambito del panel Next Generation Movie Creatives: from Schools to Showbiz. A Spotlight on Animation (3 settembre). A partecipare saranno alcune figure di primo piano della filiera, che in questa occasione avranno la possibilità di confrontarsi con i rappresentanti delle Istituzioni.

Il panorama mediatico attuale – che vede l’industria cinematografica non più come segmento separato, con proprie regole di scrittura e produzione, ma come parte integrante dell’intrattenimento multimediale – sarà al centro del panel New Image, New Lifestyle. Cinema in the New Media Time, Capture Your Own Story (1° settembre)Di nuovi trend in fatto di produzione cinematografica e di come i generi più popolari cambino da Paese a Paese, si parlerà invece nell’incontro Genre Trends in Global Film Production (3 settembre).

Tra i numerosi approfondimenti sul cinema asiatico, da segnalare il ritorno in presenza dei delegati cinesi all’Italian Pavilion, per la prima volta dopo la pandemia, protagonisti di Focus on China – The Most Beautiful Shooting Locations in China. Discover Changzhou Attractions (31 agosto). Grande spazio, sempre nella giornata del 31 agosto, sarà riservato anche al Giappone, alla luce dello storico accordo di co-produzione cinematografica con l’Italia, siglato nel giugno scorso. Allo scopo di rafforzare sempre di più la presenza del cinema italiano sul mercato giapponese, la prossima edizione del Tokyo International Film Festival dedicherà un focus all’Italia, mettendo al centro alcuni dei suoi protagonisti, tra passato e presente, da Franco Zeffirelli, a un maestro come Pupi Avati, passando per i giovani talenti. Queste attività saranno affiancate, inoltre, da eventi business per presentare fondi e incentivi, incontri B2B e una presentazione in forma spettacolare e multimediale del nuovo cinema e audiovisivo italiano.

Particolare menzione vanno riservate al Kirghizistan, che per la prima volta arriverà in Italia con una delegazione per presentare la propria cinematografia durante la sessione Focus on Kyrgyzstan – Cooperation Strategies & Perspectives (31 agosto). La produzione cinematografica di Hong Kong, tra glorie passate e prospettive future, sarà analizzata e celebrata nel corso di un panel dedicato: Spotlight on Hong Kong Film Industry: The Past, Present and Exciting Future (2 settembre).

In programma anche un panelorganizzato in collaborazione con FAPAV – The New Anti Piracy Law: Opportunities for the Audiovisual Industry (2 settembre) – che costituirà di fatto il primo incontro pubblico dedicato a spiegare nel dettaglio le caratteristiche della nuova legge e gli effetti che produrrà nei confronti di chi compie atti di pirateria. In questa occasione, inoltre, sarà presentata in anteprima la prima campagna istituzionale anticamcording “Il Cinema siete voi”, un unicum a livello europeo.  La campagna di FAPAV, nata in collaborazione con ANEC, ANICA, MPA e UNIVIDEO, sarà poi al centro del panelWe Are Stories Campaign: Protecting Creativity and Supporting Young Talents (4 settembre).

redazione
28 Agosto 2023

Venezia 80

Venezia 80

‘Adagio’. La salvezza di un mondo in rovina è affidata alle nuove generazioni

Intervista al regista e sceneggiatore Stefano Sollima, e agli attori Pierfrancesco Favino e Gianmarco Franchini

Venezia 80

‘Los angeles no tienen alas’ apre la Mostra di Cinema Iberoamericano

Torna a Roma, dal 15 al 17 settembre 2023 SCOPRIR - Mostra di Cinema Iberoamericano, giunta alla sua undicesima edizione. Quest’anno verrà presentata la sezione Espacio Femenino, ciclo del cinema dedicato alla cultura femminile

Venezia 80

FantaLeone 2023, i vincitori del fantasy game dedicato a Venezia 80

Dopo avere scoperto il palmarès di Venezia 80, è il momento di rivelare i primi cinque classificati della prima edizione del FantaLeone di CinecittàNews, il primo fantasy game dedicato alla Mostra del Cinema

Venezia 80

“La ricerca, lo sviluppo e la centralità delle produttrici italiane”: Doc/It a Venezia

“La ricerca, lo sviluppo e la centralità delle produttrici italiane” è il titolo dell’incontro promosso da DOC/it, associazione dei Documentaristi e delle Documentariste italiane, nell’ambito del Venice Production Bridge di Venezia che si è tenuto durante l'80ma Mostra


Ultimi aggiornamenti