Da ‘True Detective’ 4 a ‘Supersex’, ecco le serie più attese del 2024

Sarà un anno ricco di titoli, italiani ed internazionali, già a partire da gennaio. Tra le uscite anche la quarta stagione di 'Mare fuori', 'Dostoevskij' dei fratelli D'Innocenzo e 'Citadel: Diana' con Matilda De Angelis


Cosa ci dobbiamo aspettare dal 2024 dal punto di vista della serialità? C’è molta attesa per le nuove Supersex e Dostoevskij la prima con Alessandro Borghi nei panni di Rocco Siffredi, l’altra scritta e diretta dai fratelli D’Innocenzo e in anteprima alla Berlinale – come per i grandi ritorni, dalla quarta stagione sia di True Detective che Mare fuori, un successo tutto made in Italy, allo spin-off con Matilda De Angelis Citadel: Diana.

Le serie di gennaio

Già l’inizio del nuovo anno propone una serie di titoli da non perdere. Il 10 gennaio debutta su Disney+ una nuova serie dei Marvel Studios, Echo. Alaqua Cox interpreta Maya Lopez, inseguita dall’impero criminale di Wilson Fisk, ossia Vincent D’Onofrio. Quando il suo viaggio la riporta a casa, Maya deve confrontarsi con la propria famiglia e la sua eredità.

Per gli amanti di Luca Argentero in camice bianco l’attesa termina l’11 gennaio quando andranno in onda su Rai1 le prime due puntate della terza stagione di Doc-Nelle tue mani. Otto serate in cui vedremo nuovamente il dottor Andrea Fanti alla direzione del reparto di Medicina Interna del Policlinico Ambrosiano di Milano con la sua squadra di medici e anche nuovi specializzandi. 

La tanto attesa True Detective 4-Night Country esce il 15 gennaio su Sky Atlantic. La quarta stagione della serie antologica poliziesca firmata HBO che ha conquistato critica e pubblico stavolta vede protagoniste Kali Reis e Jodie Foster, alle prese con dei misteri da risolvere nel gelo dell’Alaska.

Il 18 gennaio arriva su Netflix la sesta stagione di Skam Italia, serie teen scritta da Ludovico Bessegato. I nuovi episodi ruoteranno intorno a Asia (Nicole Rossi) e non mancheranno storici protagonisti come Sana (Beatrice Bruschi), Martino (Federico Cesari), Niccolò (Rocco Fasano), Eva (Ludovica Martino) e Filippo (Pietro Turano).

Sempre il 18 gennaio, ma su Prime Video, debutta No Activity-Niente da segnalare, action comedy con Luca Zingaretti, Alessandro Tiberi, Rocco Papaleo, Fabio Balsamo, Carla Signoris e Emanuela Fanelli. Storia di due criminali in attesa di un carico importante, due poliziotti in appostamento, due operatrici della centrale pronte a inviare i rinforzi. Ma il carico non arriva e tutti sono costretti a trovare un modo per ammazzare il tempo.

Su Apple TV+ dal 26 gennaio c’è Masters of the Air, dramedy ambientato durante la Seconda Guerra Mondiale prodotto da Steven Spielberg e Tom Hanks, con protagonista Austin Butler. Basata sull’omonimo libro di Donald L. Miller, segue gli uomini del 100° Gruppo Bombardieri (il “Bloody Hundredth”) alle prese con pericolosi raid di bombardamento sulla Germania nazista in condizioni proibitive.

Le novità italiane dell’anno

Sarà presentata in anteprima alla Berlinale 2024, per poi approdare prossimamente in esclusiva solo su Sky e Now Dostoevskij, la prima serie ideata, scritta e diretta dai fratelli Fabio e Damiano D’Innocenzo. Con Filippo Timi, Gabriel Montesi, Carlotta Gamba e Federico Vanni è “la storia di un uomo, di un poliziotto, di un fantasma, di un inverno, di una figlia, di un amico, della fine di un amico, di un fiume, di un assassino, di un pesce splendente, di una mano rotta, di una figlia abbandonata, di una colonscopia, di un caricabatterie, di un collega più bravo, di un orfano, di un orfanotrofio, di una gravidanza, di una figlia persa, di un collega più giovane, di un occhio lavato dentro un lavandino, di una malattia”, spiegano i registi

Per vedere Supersex su Netflix bisognerà attendere il 6 marzo. Diretta da Matteo Rovere, Francesco Carrozzini e Francesca Mazzoleni, la serie scritta da Francesca Manieri, è liberamente ispirata alla vita di Rocco Siffredi, qui con il volto di Alessandro Borghi. Questo racconto parte dall’infanzia e ci svela come e perché Rocco Antonio Tano sia diventato uno dei pornodivi più famosi al mondo attraverso le sue origini, la famiglia, il rapporto con l’amore e le donne. Che possa anche questa serie, che vede nel cast anche Jasmine Trinca, Adriano Giannini e Saul Nanni, approdare al Festival di Berlino?

In esclusiva su Sky arriva entro la fine dell’anno anche M-Il figlio del secolo con Luca Marinelli nei panni di Benito Mussolini, con la regia di Joe Wright. La serie girata anche negli Studi di Cinecittà, e tratta dal romanzo di Antonio Scurati, ripercorre gli anni dal 1919, in cui furono fondati i Fasci italiani, al 1925, dopo il delitto Matteotti.

Matilda De Angelis veste i panni di una spia nel capitolo italiano nello Spyverse di Citadel. La serie, creata, prodotta e girata in Italia, spin-off dell’action di spionaggio internazionale con Richard Madden e Priyanka Chopra Jonas, uscirà prossimamente su Prime Video con il titolo Citadel: Diana.

Un altro titolo atteso è Hanno ucciso l’uomo ragno-La vera storia degli 883, dramedy Sky Original, diretto da Sydney Sibilia, in esclusiva su Sky e in streaming su Now. La serie ripercorre la carriera di Max Pezzali e Mauro Repetto, interpretati da Elia Nuzzolo e Matteo Oscar Giuggioli, che formarono negli anni Novanta una delle band italiane pop più famose. 

A volte ritornano (per fortuna)

Ormai è considerato un vero e proprio fenomeno, non solo in Italia, Mare fuori, che racconta di giovani rinchiusi nel carcere minorile di Napoli in cerca di sogni, libertà e amore. La quarta stagione della serie, dopo un’anteprima all’ultima edizione di Alice nella Città in collaborazione con la Festa del cinema di Roma, arriverà dal 14 febbraio su Rai2. Ma le puntate saranno visibili già dal primo febbraio su RaiPlay.

Quarta stagione anche per The Boys, l’irriverente serie di Prime Video su un gruppo di supereroi – popolari come le celebrità, influenti come i politici e venerati come le divinità – che invece di usare i loro poteri per il bene, finiscono per abusarne.

Per vedere la terza stagione di Bridgerton su Netflix bisognerà attendere prima il 16 maggio, quando usciranno i primi quattro episodi, e poi il 13 giugno per vederne i restanti quattro. Creata da Chris Van Dusen, prodotta da Shonda Rhimes, basata sui romanzi di Julia Quinn, e con Jonathan Bailey e Simone Ashley , la serie è ambientata nel mondo dell’alta società londinese durante la reggenza inglese.

È prevista per l’estate l’uscita su Sky della seconda stagione di House of the Dragon, prequel de Il Trono di Spade, ambientata 190 anni prima degli eventi della serie tratta dal ciclo di romanzi di George R.R. Martin e 172 anni prima della nascita di Daenerys Targaryen. Dopo la morte di re Viserys, l’epica saga va avanti, tra guerre, complotti e intrighi.

E ancora su Sky arriverà in primavera la seconda stagione di Call My Agent-Italia, remake della francese Dix pour cent, sul mondo degli artisti e gli agenti del mondo dello spettacolo. Tra le guest star di questi nuovi episodi, con Michele Di Mauro, Sara Drago, Maurizio Lastrico, Marzia Ubaldi (scomparsa recentemente), Sara Lazzaro, Francesco Russo, Paola Buratto, Kaze ed Emanuela Fanelli, ci sono Sabrina Impacciatore, Gabriele Muccino, Valeria Golino, Serena Rossi e Valeria Bruni Tedeschi.

Giulia Bianconi
04 Gennaio 2024

Serie

Serie

‘Morte e altri dettagli’, il trailer della serie ispirata ad Agatha Christie

In arrivo su Disney+ dal 5 marzo, la serie mistery ha come protagonisti Violett Beane e Mandy Patinkin

Serie

‘Beef’, due coppie di star protagoniste della seconda stagione

I quattro attori scelti per il ritorno della pluripremiata serie antologica sono Jake Gyllenhaal, Anne Hathaway, Charles Melton e Cailee Spaeny

Serie

‘Shōgun’, un primo sguardo all’epica serie su Disney+

Disney+ ha pubblicato un First Look dell’attesa serie targata FX in arrivo sulla piattaforma dal 27 febbraio

Serie

‘Grotesquerie’, in arrivo la nuova serie horror di Ryan Murphy

La serie horror in arrivo questo autunno su FX ha come protagonisti Courtney B. Vance, Niecy Nash-Betts e Lesley Manville


Ultimi aggiornamenti