CinemAmbiente, a Bozzetto il premio Stella della Mole Green

La XXVII edizione debutta con un capolavoro ritrovato del Muto, 'Amazonas, maior rio do mundo'. Il Festival propone 76 film da 27 Paesi, in rappresentanza di 4 Continenti. Il 9 giugno giornata dedicata all’animatore e regista bergamasco, con la proiezione del suo ultimo film, ‘Sapiens?’


La XXVII edizione di CinemAmbiente, la più importante manifestazione italiana dedicata ai film a tema ecologico, organizzata dal Museo Nazionale del Cinema e diretta da Lia Furxhi, in programma fino al 9 giugno, ha aperto con la consegna a Bruno Bozzetto, nell’Aula del Tempio della Mole Antonelliana, del Premio Stella della Mole Green.

L’animatore e regista bergamasco, fin dai suoi esordi alla fine degli Anni ’50, attraverso i suoi lavori, ha sempre puntato lo sguardo sui temi dell’ambientalismo. Bozzetto sarà protagonista dell’ultima giornata del Festival, domenica 9 giugno, a lui dedicata; ad aprire l’omaggio, la proiezione del suo ultimo film, Sapiens?, per cui ha recentemente rilasciato – alla nostra testata – un’intervista dedicata.

Il film di apertura del Festival – dedicato alla memoria di Gaetano Capizzi, suo fondatore e storico direttore, scomparso prematuramente lo scorso anno – è un capolavoro del Muto, perduto e ritrovato, Amazonas, maior rio do mundo. Un lavoro frutto di tre anni di riprese e completato nel 1918 dal regista di origine portoghese Silvino Santos, emigrato fin da giovane in Sudamerica e diventato il pioniere del cinema brasiliano. Ritrovata una copia nella Cineteca di Praga, si tratta del primo lungometraggio girato in Amazzonia, tra il Brasile e il Perù: il documentario si snoda lungo il percorso del maestoso fiume sud-americano esplorando i paesaggi della foresta, la fauna e la flora uniche, le città affacciate sulle rive, la vita quotidiana e i riti delle popolazioni indigene, le attività economiche e industriali, allora in mano alle élite locali.

Il Festival propone 76 film, in arrivo da 27 Paesi, in rappresentanza di 4 continenti.

 

 

 

 

,
05 Giugno 2024

Premi

Premi

Open Summit, il Premio speciale ‘StartupItalia’ va a Rai Cinema

Rai Cinema riceve il Premio speciale StartupItalia alla seconda edizione dell’Open Summit, una giornata che accoglie nella capitale l’ecosistema italiano dell’innovazione, dando spazio sia alla formazione che all’intrattenimento. Con StartupItalia...

Premi

Becoming Maestre, le vincitrici della terza edizione

Carlotta Maria Correra (Regia), Elisa Regina D’Angeli (Montaggio), Irene Grosso (Suono) e Maddalena Oberti (Direzione della fotografia) riceveranno una proposta di lavoro come assistenti su un set di un progetto targato Netflix

Premi

Premio Flaiano speciale per la Narrativa a Ferzan Özpetek

La motivazione: "In Cuore nascosto Özpetek si propone nuovamente come scrittore di storie e di incontri inattesi, un po' come accade nei suoi film”. Ai premiati anche la Medaglia del Presidente della Repubblica

Premi

Pellicola d’oro 2024, Simona Balducci tra i premiati

La capo costruttrice di Cinecittà ha ricevuto il premio per Domina 2. Tra i vincitori anche Paola Cortellesi, Valerio Mastandrea, Michele Riondino e Miriam Leone


Ultimi aggiornamenti