Cinema e Fotografia, siglato l’accordo Mic, Cinecittà e MAXXI

Il protocollo siglato all'Italian Pavilion del Lido di Venezia sancisce la sempre maggiore sinergia tra il Ministero della Cultura, Cinecittà e il MAXXI


VENEZIA – Cinema e fotografia insieme, alleate per un futuro multidisciplinare che vedrà al centro giovani artisti capaci di intrecciare i fili di discorsi complessi. È da quest’idea tratta da un presente sempre più ibrido che prende il via il nuovo progetto che sancisce la sempre maggiore sinergia tra il Ministero della Cultura, Cinecittà e il MAXXI grazie all’ambizioso protocollo siglato questa mattina all’Italian Pavilion del Lido di Venezia dal Sottosegretario di Stato al Ministero della Cultura Lucia Borgonzoni, dal presidente del MAXXI Alessandro Giuli e dalla Presidente di Cinecittà Chiara Sbarigia.

Il progetto verrà avviato nel 2024 con il lancio di un concorso fotografico dedicato al cinema e rivolto agli studenti diplomati delle Accademia di Belle Arti; in palio l’opportunità di essere selezionati per una mostra al MAXXI sul rapporto tra cinema e fotografia e di prendere successivamente parte con le proprie opere al prezioso Archivio Luce di Cinecittà.

“Un protocollo MAXXI-Cinecittà rappresenta una possibilità per i giovani – dichiara Giuli – che attraverso il mondo delle nuove tecnologie svilupperanno nuove capacità”. Atteso per giugno 2024 il corso di conservazione e documentazione della videoarte, gratuito e realizzato grazie ai fondi del PNRR, che Cinecittà e MAXXI hanno entrambi ottenuto e che prevede la realizzazione di corsi professionalizzanti e programmi di alta formazione tra il 2022 e il 2026.

“Manderemo a breve gli annunci su tutti i nostri canali”, ha informato la Presidente Sbarigia invitando a tenere d’occhio il sito del LuceLabCinecittà. Il MAXXI si concentrerà sugli aspetti teorico-scientifici, mentre a Cinecittà sarà affidato il compito di aiutare gli studenti a mettere in pratica il restauro dei supporti come DVD e VHS.

Le iniziative ideate si basano su un quadro istituzionale ben definito e rappresentato dal protocollo d’intesa sottoscritto ad aprile 2023 tra il Ministero della Cultura e il Ministero dell’Università e della Ricerca, nato con l’obiettivo di valorizzare il patrimonio materiale e immateriale delle istituzioni dell’alta formazione artistica, musicale e coreutica.

Di Alessandro Cavaggioni
01 Settembre 2023

Venezia 80

Venezia 80

‘Adagio’. La salvezza di un mondo in rovina è affidata alle nuove generazioni

Intervista al regista e sceneggiatore Stefano Sollima, e agli attori Pierfrancesco Favino e Gianmarco Franchini

Venezia 80

‘Los angeles no tienen alas’ apre la Mostra di Cinema Iberoamericano

Torna a Roma, dal 15 al 17 settembre 2023 SCOPRIR - Mostra di Cinema Iberoamericano, giunta alla sua undicesima edizione. Quest’anno verrà presentata la sezione Espacio Femenino, ciclo del cinema dedicato alla cultura femminile

Venezia 80

FantaLeone 2023, i vincitori del fantasy game dedicato a Venezia 80

Dopo avere scoperto il palmarès di Venezia 80, è il momento di rivelare i primi cinque classificati della prima edizione del FantaLeone di CinecittàNews, il primo fantasy game dedicato alla Mostra del Cinema

Venezia 80

“La ricerca, lo sviluppo e la centralità delle produttrici italiane”: Doc/It a Venezia

“La ricerca, lo sviluppo e la centralità delle produttrici italiane” è il titolo dell’incontro promosso da DOC/it, associazione dei Documentaristi e delle Documentariste italiane, nell’ambito del Venice Production Bridge di Venezia che si è tenuto durante l'80ma Mostra


Ultimi aggiornamenti