Borgonzoni in visita a Los Angeles: “Tifo l’Italia che fa cinema”

Il programma della visita del Sottosegretario prevede una serie di incontri con i vertici dei colossi dell’intrattenimento e con i produttori


Il Sottosegretario alla Cultura Lucia Borgonzoni torna negli Stati Uniti. A un anno dal suo primo viaggio nel governo Meloni, la Senatrice approda nuovamente a Los Angeles. Una visita che aggiunge un altro tassello al già proficuo percorso di confronto tra operatori italiani e americani del sistema cinematografico e dell’audiovisivo. Rinsaldare ulteriormente i rapporti con l’intento di aprire a sempre nuove opportunità di collaborazione e di sviluppo, l’obiettivo.

“Forte di mesi di incoraggianti traguardi e successi, l’Italia del cinema – commenta il Sottosegretario Borgonzoni – è sotto i riflettori del mondo. Dobbiamo sfruttare al meglio questa stagione straordinaria. Andremo a presentare i nostri punti di forza, supportati dagli strumenti messi in campo dal governo per la crescita del settore. Temi di discussione saranno il nuovo tax credit pensato dal Ministero della Cultura per migliorare il sistema dell’audiovisivo e i titoli che saranno presenti questa estate nelle sale”.

Il programma della visita a Los Angeles del Sottosegretario Borgonzoni prevede una serie di incontri con i vertici dei colossi dell’intrattenimento e con i produttori. Domani, domenica 10 marzo, appuntamento poi con la cerimonia degli Oscar 2024. “Arrivare nella cinquina – sottolinea Borgonzoni – è già un grandissimo successo, considerando il confronto con titoli che avevano distributori fortissimi alle spalle. Incrociamo le dita per Io Capitano di Matteo Garrone”.

Gli incontri con gli operatori del cinema e dell’audiovisivo americani proseguiranno anche al rientro in Italia del Sottosegretario.

redazione
09 Marzo 2024

Oscar

Oscar

Annunciate le date degli Oscar 2025

La 97ma cerimonia degli Academy Awards si svolgerà domenica 2 marzo 2025

Oscar

FantaOscar di CinecittàNews: i vincitori e i numeri dell’edizione 2024

Scopriamo le scelte fatte dai partecipanti al nostro fantasy game e riveliamo i vincitori di questa edizione

Oscar

FantaOscar di CinecittàNews 2024: i punteggi ufficiali

Le statuette sono state assegnate e noi abbiamo fatto i conti. Vi sveliamo i punteggi ufficiali di tutti i film in gara al nostro fantasy game, grazie per aver partecipato

Oscar

Gli effetti visivi di ‘Godzilla: Minus one’, un piccolo miracolo da Oscar

Takashi Yamazaki è il primo regista a vincere il premio Oscar ai migliori effetti visivi dopo Stanley Kubrick e 2001: Odissea nello spazio. Con un budget di appena 15milioni di dollari, Yamazaki - regista, sceneggiatore e supervisore dei vfx del film - ha sfidato e vinto i blockbuster hollywoodiani


Ultimi aggiornamenti