Borgonzoni: “Estate parte con numeri straordinari: nei primi 15 giorni di giugno +35% di presenze”

Oltre 1,2 milioni le presenze nei giorni di Cinema in festa (11-15 giugno) e un incremento di presenze nella prima metà del mese del 65%


“Una partenza che fa volare i dati di giugno. I risultati registrati nella prima metà del mese – e in particolare il successo riscosso dall’edizione che si è appena conclusa di Cinema in festa – ci fanno immaginare che quest’estate possa superare quella record del 2019 per presenze in sala”. Così il Sottosegretario di Stato al Ministero della Cultura Lucia Borgonzoni su dati Cinetel.

“E non è finita qui. Come annunciato, da oggi – prosegue la Senatrice – entriamo nel vivo della campagna promozionale sostenuta dal MiC con la collaborazione dell’intero comparto cinematografico nell’ambito del progetto Cinema Revolution: fino al 16 settembre i film italiani ed europei saranno al prezzo speciale di 3,50 euro perché il resto lo metterà il Ministero. Ad affiancare questa promozione sarà una programmazione di titoli internazionali mai registrata prima d’estate per numero e importanza. E dal 17 al 21 settembre – aggiunge – torna Cinema in festa, che chiude il nostro piano straordinario per l’estate 2023”.

Oltre 1,2 milioni le presenze – dati Cinetel – nei giorni (11-15 giugno) di Cinema in festa, +80% rispetto allo stesso periodo del 2019, mentre rispetto allo stesso periodo del 2022 la crescita è stata del +187%. La prima metà di giugno ha fatto registrare un incremento di presenze del +65% sull’anno scorso, del +25% sul 2019 e del +35% rispetto alla media del triennio pre-pandemia 2017-2019.

“Supera ogni più rosea previsione la prima edizione del 2023 di Cinema in festa. Oltre 1 milione e 200 mila spettatori hanno affollato gli oltre 3.000 schermi aderenti all’iniziativa negli ultimi cinque giorni, decretando il successo di quello che è il primo tassello della strepitosa estate 2023 e del progetto Cinema Revolution. A partire dal prossimo weekend, con cadenza settimanale, arriveranno sui nostri schermi i più importanti blockbuster americani in day and date con gli Stati Uniti accompagnati da tanti importanti titoli italiani ed europei che potranno essere visti, grazie all’integrazione del MiC, al prezzo per lo spettatore di 3,50 euro.  E siamo sono all’inizio…” dichiara Luigi Lonigro, Presidente Nazionale Distributori ANICA.

Sul tema si espresso anche Mario Lorini, Presidente di ANEC: “Il successo di questi cinque giorni conferma come il percorso intrapreso sia quello giusto per riportare l’esperienza cinematografica al centro delle scelte del pubblico. Mai come negli ultimi anni si è assistito a una promozione del cinema come quella in atto, presente su tutti i media e il successo di Cinema in festa rappresenta un importante traino per i prossimi mesi. Possiamo guardare con ottimismo all’autunno, forti di un’estate che consolida la voglia di cinema in sala nei nostri spettatori”.

A.C.
16 Giugno 2023

Incassi

Incassi

Past Lives esordisce primo, Veronesi e Costanzo stanno a guardare

Tutte le prime 50 posizioni della classifica Cinetel del fine settimana dal 15 al 18 febbraio 2024

Incassi

Podio invariato con ‘Povere creature!’, ‘Tutti tranne te’ e ‘I soliti idioti 3’

Tutte le prime 50 posizioni della classifica Cinetel del fine settimana dall'8 all'11 febbraio 2024

Incassi

‘Povere creature!’, ‘Tutti tranne te’ e ‘I soliti idioti 3’ mantengono il podio

Tutte le prime 50 posizioni della classifica Cinetel del fine settimana dall'1 al 4 febbraio 2024

Tutti tranne te
Incassi

Eccezionale esordio al box-office per ‘Tutti tranne te’

Dopo il suo primo weekend di proiezione, il film con Sydney Sweeney e Glen Powell, ha ottenuto un eccezionale successo al botteghino. La pellicola, diretta da Will Gluck, ha segnato l'apertura migliore in Italia per una commedia romantica dal 2019, raccogliendo un incasso di 1.391.000 euro e attirando 181.000 spettatori


Ultimi aggiornamenti