Aggro Dr1ft, Harmony Korine arriva a Venezia mascherato

Alla prima del film di Harmony Korine c'è chi resta e chi, soprattutto, se ne va. Un film sperimentale, girato in infrarossi, che cerca il limite dell'immagine e gioca con lo spettatore


VENEZIA – Aggo Dr1ft è forse il primo tra i film dell’80ma Mostra del Cinema a spaccare la sala. Chi resta e chi esce. Non deve stupire, l’ultima opera di Harmony Korine è l’ennesimo esperimento ai limiti dell’immagine, catturata in quest’occasione attraverso cineprese a infrarossi. Harmony Korine vive per reazioni forti, e anche alla conferenza stampa dedicata al film non si è fatto mancare l’occasione di ricordarcelo: con una maschera gialla indosso, e due lunghe corna da diavolo, è entrato in sala e si è seduto accanto agli attori, anch’essi conciati a tema demonio. Il design delle maschere richiama una figura ricorrente nel film, in cui un immenso gigante compare come coscienza maligna del protagonista.  “Ho cercato di creare un film dopo il film – ha dichiarato Korine – dove emerge tutto: arte, musica, gaming”.

Quando il siparietto sembrava essersi concluso con il bizzarro vestiario in tema con il film, ecco Korine sfoderare dalla tasca un sigaro, che avvicina alla bocca ancora nascosta dalla maschera.

Cosa viene dopo il cinema? Da questo quesito muove i suoi passi Aggo Dr1ft, che vede anche la partecipazione del trapper Travis Scott. “Stiamo cercando sopratutto di divertirci con il medium cinema”, prosegue il regista, “Travis sta creando un mondo che si mischiava molto facilmente con l’idea del nostro film”.

Di Alessandro Cavaggioni

Alessandro Cavaggioni
02 Settembre 2023

Venezia 80

Venezia 80

‘Adagio’. La salvezza di un mondo in rovina è affidata alle nuove generazioni

Intervista al regista e sceneggiatore Stefano Sollima, e agli attori Pierfrancesco Favino e Gianmarco Franchini

Venezia 80

‘Los angeles no tienen alas’ apre la Mostra di Cinema Iberoamericano

Torna a Roma, dal 15 al 17 settembre 2023 SCOPRIR - Mostra di Cinema Iberoamericano, giunta alla sua undicesima edizione. Quest’anno verrà presentata la sezione Espacio Femenino, ciclo del cinema dedicato alla cultura femminile

Venezia 80

FantaLeone 2023, i vincitori del fantasy game dedicato a Venezia 80

Dopo avere scoperto il palmarès di Venezia 80, è il momento di rivelare i primi cinque classificati della prima edizione del FantaLeone di CinecittàNews, il primo fantasy game dedicato alla Mostra del Cinema

Venezia 80

“La ricerca, lo sviluppo e la centralità delle produttrici italiane”: Doc/It a Venezia

“La ricerca, lo sviluppo e la centralità delle produttrici italiane” è il titolo dell’incontro promosso da DOC/it, associazione dei Documentaristi e delle Documentariste italiane, nell’ambito del Venice Production Bridge di Venezia che si è tenuto durante l'80ma Mostra


Ultimi aggiornamenti