A ‘Tutto il bello che c’è’ l’omaggio a Ruggero Deodato

Ricordando il regista scomparso inizia 'Tutto il bello che c'è', la rubrica del Tg2 in onda domani, alle 13.30 su Rai 2

Ruggero Deodato

Nominato ‘Monsieur cannibal0 per il suo film più famoso, il controverso Cannibal Holocaust, del 1980, in realtà come lui stesso ripeteva “ho fatto solo due tre film horror, il resto sono film realistici”.

Aiuto regista di Roberto Rossellini per Il generale della Rovere e Viva l’Italia e di Sergio Corbucci per Gli onorevoli e Django, Deodato ha poi avuto una lunga carriera sperimentando generi diversi e compiendo incursioni nella fiction. Deodato ha influenzato, per loro stessa ammissione, grandi del cinema come Oliver Stone, Quentin Tarantino e Eli Roth e quest’anno alla Festa del Cinema lo hanno ricordato.

redazione
27 Dicembre 2023

Registi

Registi

Roberta Torre: “Nel mio prossimo film una Alice nel paese delle meraviglie trans”

Agli Stati generali di Siracusa abbiamo intervistato la regista, che sta progettando un film di finzione basato sui libri di Porpora Marcasciano, già protagonista del suo Le favolose

Registi

150 artisti ebrei firmano una lettera aperta a sostegno di Jonathan Glazer

Anche il regista di May December Todd Haynes si è unito al messaggio di appoggio al cineasta britannico premiato per il miglior film internazionale

Registi

Jonathan Glazer dona poster firmati alla raccolta fondi “Cinema for Gaza”

Il regista premio Oscar con 'La zona d'interesse' ha partecipato all'asta di beneficenza che ha già raggiunto oltre 60mila dollari. Tra i partecipanti anche Ramy Youssef, Ken Loach e Tilda Swinton

Registi

Ken Loach parla di ritiro dal set dopo 60 anni di cinema

Alla vigilia dell’uscita di The Old Oak negli USA, 'Variety' intervista l'87enne regista britannico, che parla anche del suo “grande rispetto per il discorso di Jonathan Glazer agli Oscar”


Ultimi aggiornamenti