74° Prix Italia in dialogo con la BBC

Il concetto “Sustainable Me” al centro di dibattiti, masterclass, anteprime e proiezioni: 5 giorni a Bari per il concorso internazionale promosso dalla Rai. Un incontro presidente Rai - DG BBC


74 edizioni, 5 giorni (4-8 ottobre), ma soprattutto la sostenibilità: il Prix Italia, concorso internazionale promosso dalla Rai, prende il via a Bari al grido di “Sustainable Me”

“Abbiamo dedicato la 74ma edizione del Prix Italia alla sostenibilità perché è un tema fondamentale. Riguarda il cambiamento climatico ma anche i diritti, l’inclusione, le diverse abilità, l’istruzione”, sottolinea la presidente Rai, Marinella Soldi. “Il titolo della manifestazione è Sustainable Me: ciascuno di noi può essere protagonista di un cambiamento positivo, con il suo impegno, con i suoi gesti quotidiani. In Rai abbiamo deciso di porre la sostenibilità al centro delle nostre strategie per realizzare al meglio la nostra missione di servizio pubblico. Il Prix Italia è anche occasione di valorizzazione del territorio, uno dei nostri compiti fondamentali. Bari, crocevia millenario di culture, è luogo ideale per un concorso che vuole aprirsi e coinvolgere, insieme ai professionisti dei media, un ampio pubblico. Protagonisti al Prix saranno anche gli studenti pugliesi, con le loro idee e progetti per una società sostenibile. Il servizio pubblico – conclude Soldi – deve saper parlare, sempre più e sempre meglio, ai giovani. Comune denominatore delle opere del Prix è da sempre l’eccellenza, nella varietà di stili econtenuti. E quest’anno, per la prima volta, una selezione di prodotti finalisti sarà disponibile su RaiPlay”. 

Saranno giornate di dibattiti, masterclass, anteprime e proiezioni, per premiare il meglio delle produzioni tv, radio e web. Si comincia il 4 mattina al Teatro Petruzzelli con la cerimonia di inaugurazione e il 7 sera al Teatro Kursaal conclude la premiazione: oltre 300 i programmi in concorso di cui 31 in shortlist. Molti i momenti di confronto, come il dialogo tra la presidente Soldi, e il direttore generale della BBC,Tim Davie, in onore dei 100 anni dell’emittente britannica; o il faccia a faccia tra Francesca Spatolisano, segretario generale aggiunto dell’Onu, e il portavoce di “Fridays For Future”, Marco Modugno. Tutti gli eventi sono gratuiti previo accredito dal sito https://www.rai.it/prixitalia/.   

03 Ottobre 2022

Rai

Rai

‘Com’è umano lui’, su Rai Uno il film che celebra Paolo Villaggio

Il 30 maggio, in prima visione su Rai Uno con la regia di Luca Manfredi, il film dedicato al tragicomico genovese che ha rivoluzionato la storia della comicità italiana. Un racconto inedito e sconosciuto ai più della sua vita, per conoscere l’uomo oltre l’artista

Rai

‘Mascaria’, il racconto di un eroe civile per la giornata della Legalità

In occasione della Giornata della Legalità, in prima serata su Rai Uno, il nuovo tv movie diretto da Isabella Leoni sul coraggio di un imprenditore e padre di famiglia che, nonostante il mascariamento, continua la sua lotta contro la mafia

Rai

Il cinema in Rai, tra Ken Loach e i grandi documentari

Il direttore di Cinema e Serie tv Adriano De Maio presenta il palinsesto autunnale. Tra le proposte anche molti documentari targati Luce Cinecittà

Rai

‘La Storia’ e il futuro d’Italia nel palinsesto di Rai Fiction

Oltre al titolo di punta del 2024 La Storia, diretto da Francesca Archibugi dal capolavoro di Elsa Morante, tanti period e teen drama, nuove storie crime e la celebrazione di grandi donne come Margherita Hack e Alda Merini


Ultimi aggiornamenti