‘Vogter’. Una battaglia di potere tra una guardia carceraria e un giovane detenuto

Intervista a Sidse Babett Knudsen e Sebastian Bull


Vogter, il nuovo claustrofobico thriller psicologico diretto Möller, esplora le dinamiche di potere all’interno di un carcere nell’ala di massima sicurezza. Presentato in concorso alla 74esima Berlinale e presto sugli schermi italiani, il film vede protagonista Sidse Babett Knudsen, conosciuta per la serie Borgen nei panni di Eva, una guardia carceraria giusta e virtuosa che trova però, in un giovane carcerato, Mikkel ( Sebastian Bull), appena arrivato nell’ala di rassicura sicurezza, una nemesi con cui scontrarsi.

24 Febbraio 2024

Ultimi video