‘Visual Culture Studies’ a Cinematica Festival

Giovedì 4 febbraio alle 18.30 sulla pagina Facebook sarà presentato il primo numero della rivista Visual Culture Studies, edita da Mimesis Edizioni. Ospite d'onore il regista Pippo Delbono


Cinematica, il primo festival internazionale dedicato alla relazione immagine-movimento nelle arti visive, filmiche e performative, giovedì 4 febbraio alle 18.30 in diretta sulla pagina Facebook (www.facebook.com/cinematicafestival) presenta il primo numero della rivista Visual Culture Studies, edita da Mimesis Edizioni, curato da Ruggero Eugeni e Giulia Raciti dedicato alle “Atmosfere mediali”.

Il tema è quanto mai attuale dal momento che la pandemia ha favorito una “babele” di connessioni multimediali, dove non sempre risulta facile orientarsi. La rivista VCS – Visual Culture Studies si propone come un’area di dialogo tra studiosi di discipline diverse, impegnati a riflettere ciascuna dal proprio osservatorio teorico sul visivo, sul visuale e sull’iconico come teorici dell’arte, estetologi e filosofi dell’immagine, semiotici, sociologi della cultura e antropologi, studiosi di cinema e immagini in movimento, storici e archeologi delle arti e dei media, specialisti di grafica e design, economisti, data scientists e molti altri.

Per l’occasione sarà ospite d’eccezione l’artista internazionale Pippo Delbono che presenterà in anteprima un inedito del suo nuovo lavoro, Rageen (Kappabit Edizioni), realizzato assieme al gruppo musicale Okies (Andrea Rabbito, Adriano Murania, Simone Liotta), in cui si fondono performance, musica e immagini-movimento.

Interventi di Ruggero Eugeni (Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano), Giulia Raciti (curatrice del numero), del direttore Mimesis Roberto Revello, e dei 14 autori di VCS: Anna Bisogno (Università Mercatorum) su “La moltiplicazione degli schermi. Nuovi habitat televisivi nell’era dei social Media”, Simona Lisi su “Icaro e il sole. La gradualità immersiva delle atmosfere mediali”, Enrico Carocci (Roma Tre) su “Intimità tecnologica e soggettività mediale. Una lettura di Lei”, Valentino Catricalà (Manchester Metropolitan University) su “Atmosfera e animalità nell’età contemporanea” 

Per informazioni cinematicafestival@gmail.com

01 Febbraio 2021

Editoria

Editoria

Champagne e cambiali, i produttori tra splendori e miserie

Raccontare il cinema italiano attraverso le voci dei produttori. E’ l’idea che guida “Champagne e cambiali”, il volume di Domenico Monetti e Luca Pallanch, uscito in questi giorni in libreria con Minimum Fax in collaborazione con il Centro Sperimentale di Cinematografia

Il Pasolini borghese
Editoria

A Roma, presentazione del libro ‘Il Pasolini borghese’

L'autore Gianfranco Tomei insegna Psicologia Generale, Sociale e della Comunicazione presso la Sapienza di Roma. E' esperto di linguaggi audiovisivi e multimedialità e autore di romanzi, cortometraggi e documentari

La copertina del saggio
Editoria

Alla Casa del Cinema una conferenza sul mestiere dell’audiodescrizione

Il termine ‘audiodescrizione’ non è ancora registrato nei vocabolari e nelle enciclopedie. Nell’editor di testo di un computer viene sottolineato in rosso, come un errore. Una parola che non esiste, un mare inesplorato. Di questo e di tanto altro si è parlato alla presentazione del libro di Laura Giordani e Valerio Ailo Baronti dal titolo “Audiodescrizione. Il Signore degli Anelli. La compagnia dell’AD” (edito da Hoppy) che si è tenuta ieri alla Casa del Cinema di Roma

Editoria

In un libro Ettore Scola ‘enciclopedista’

Ettore Scola l’ultimo enciclopedista è il titolo del volume del critico Vittorio Giacci edito da Bulzoni


Ultimi aggiornamenti