Sony, offerta da 26 miliardi per acquisire Paramount

Al fianco della società giapponese ci sarebbe, come socio di minoranza, la Apollo Global Management, colosso del private equity


La Sony Pictures Entertainment e la società di investimenti Apollo Global Management avrebbero intenzione di acquisire Paramount: secondo quanto riporta il “Wall Street Journal”, i due colossi avrebbero inviato un’offerta formale di ben 26 miliardi di dollari in contanti. Un’offerta non vincolante, dalla quale però potranno iniziare le trattative formali per un’acquisizione che sarebbe molto importante per Sony, che ingloberebbe i ben 71 milioni di abbonati di Paramount+.

La società è già in trattativa per un’eventuale acquisizione con Skydance, compratore che non sembra convincere gli azionisti. Se Sony venisse considerato un interlocutore più interessante e la sua offerta venisse accettata, acquisirebbe le quote di maggioranza, mentre Apollo quelle di minoranza.

L’eventuale accordo potrebbe fare felici gli appassionati del gaming, con la società giapponese proprietaria di PlayStation che potrebbe sfruttare la casa di produzione che ha già realizzato con successo la serie di Halo e i film di Sonic.

03 Maggio 2024

Hollywood

Hollywood

‘Rust’, l’armiera Gutierrez-Reed condannata a 18 mesi

La responsabile delle armi sul set del western è stata ritenuta colpevole per l'omicidio involontario di Halyna Hutchins. Il processo che riguarda Alec Baldwin si svolgerà a luglio

Hollywood

Hollywood, un altro sciopero all’orizzonte?

Al grido di “tanti mestieri, una sola lotta”, in 2000 sono già scesi in piazza domenica 3 marzo a Los Angeles. I sindacati dei tecnici chiedono ai produttori di rinegoziare il loro contratto che scade il 31 luglio.

Picchetto di attori in sciopero
Hollywood

Sciopero, attori di Hollywood ratificano accordo con gli Studios

Il documento sancisce ufficialmente la fine della più lunga battaglia sindacale della storia di Hollywood. Aumentati i compensi minimi e "arginata" l'AI

Hollywood

Maccanico: “Fine sciopero notizia delle notizie per l’audiovisivo”

Nicola Maccanico, AD di Cinecittà, commenta così a SkyTg24 la fine dello sciopero di Hollywood


Ultimi aggiornamenti