#SERIAMENTE, il gusto vintage di Fallout, Ripley e Sugar

Nell'ultimo periodo hanno debuttato diverse serie che fanno riferimento, ognuna a suo modo, alla prima metà del secolo scorso. Tra la fantascienza, il noir e il thriller


Torna #SERIAMENTE, serie che fanno sul serio, la rubrica 15nale di CinecittàNews dedicata alle migliori serie tv del momento.

Fallout – Prime Video

Uno dei più iconici e riconoscibili universi narrativi del mondo dei videogiochi diventa una serie tv, per la felicità di milioni di fan in tutto il mondo e per tutti gli appassionati di storie di stampo post-apocalittico e sci-fi. Con un’ironia unica nel suo genere e il suo memorabile stile fantascientifico ispirata agli anni Cinquanta, Fallout ci porta in un futuro dove la terra è stata stravolta da una guerra nucleare, in cui poche persone vivono nella sicurezza di alcuni rifugi e il resto della popolazione vive in superficie, tra mostri radioattivi e condizioni naturali estreme. Jonathan Nolan realizza una serie che non si prende mai sul serio, instancabilmente ricca di sorprese e momenti sopra le righe, spesso anche molto violenti.

Ripley – Netflix

L’Italia degli anni Sessanta, una squisita fotografia in bianco e nero di stampo neorealista e uno dei personaggi più affascinanti della storia della letteratura e del cinema pronto al suo esordio sul piccolo schermo. Si tratta di Ripley, la nuova serie Netflix ideata e diretta da Steven Zaillian, che affida al buon Andrew Scott l’iconico ruolo del truffatore trasformista Tom Ripley, mai stato così fedele alla sua versione originale di Patricia Highsmith. Girato interamente in Italia e in parte negli studi di Cinecittà, la miniserie ci fa entrare con un piacevole ritmo blando e riflessivo nella mente contorta e cinica del suo protagonista, facendoci viaggiare per alcune delle più iconiche location del nostro paese.

Sugar – Apple TV+

Colin Farrell torna come protagonista (e produttore) di una serie tv interamente incentrata su di lui, tanto che, anche qui, il titolo coincide con il suo cognome. John Sugar è un detective private dalle capacità eccezionali, non solo quelle da investigatore, ma anche quelle umane. Un eroe senza macchia che si fa ispirare dal cinema hollywoodiano classico, di cui è grande appassionato, per mettere in scena il più metanarrativo dei noir polizieschi. La trama di Sugar ruota attorno al rapimento della giovane nipote di un grande produttore cinematografico, ma il gusto di una serie di questo tipo sta nel mistero nascosto nel passato del suo protagonista e che man mano si rivela, un colpo di scena dopo l’altro.

Franklin – Apple TV+

Dopo l’anteprima Canneseries, arriva su Apple TV+ un period drama incentrato su un personaggio storico celebre soprattutto dall’altra parte dell’oceano: Benjamin Franklin, il grande scienziato e politico, tra i protagonisti della rivoluzione americana. A interpretarlo troviamo il due volte premio Oscar Michael Douglas, chiamato a portare sullo schermo alle prese con uno dei momenti cruciali della sua carriera politica, quando, all’apice della popolarità per le sue grandi invenzioni, si prese la responsabilità di viaggiare in Europa per convincere i francesi a supportarli nella guerra di indipendenza contro gli inglesi. Un’occasione per conoscere da vicino l’affascinante personaggio di Franklin, probabilmente uno degli uomini più brillanti e influenti di sempre.

Mary & George – Now

Facciamo un passo indietro, nell’Inghilterra del 1592, dove l’ambiziosa Mary Villiers è disposta a tutto per favorire l’ascesa sociale della famiglia, anche fare in modo che il figlio George entri nelle grazie del re Giacomo I d’Inghilterra. L’attrice premio Oscar Julianne Moore e il giovane Nicholas Galitzine sono Mary & George nell’omonima serie tv ispirata a una incredibile storia vera, che ci permette di scoprire quanto in là ci si può spingere per raggiungere i propri obbiettivi. Seduzione, intrigo e violenza in un period drama da manuale.

Iwaju – Disney+

Chiudiamo con una proposta per un pubblico un po’ più giovane, con l’ambiziosa Iwaju, la prima serie che la Disney abbia mai prodotto con uno studio esterno: Kugali Entertainment, giovane realtà africana nata nel 2017. In sei episodi Iwaju ci porta nella Nigeria del futuro, dove la cultura locale si sposa con le più grandi innovazioni fantascientifiche. Protagonista è l’11enne Tola, che riuscirà a salvarsi da un rapimento grazie alla simpatica lucertola robot regalatagli dal padre.

13 Aprile 2024

Seriamente

Seriamente

#SERIAMENTE: un simpatizzante, un gentiluomo e i cigni di Capote

Tantissimi divi di Hollywood approdano sul piccolo schermo, da Robert Downey Jr. ne Il simpatizzante, a Ewan McGregor in Un gentiluomo a Mosca, fino al cast corale di Feud - Capote vs the Swans

Seriamente

#SERIAMENTE, i travagli di Jeff Daniels e di Joel Edgerton

Tra le novità di queste settimane segnaliamo Un uomo vero, Dark Matters, Maxton Hall, Il tatuatore di Auschwitz e Bodkin

Seriamente

#SERIAMENTE: detective spettrali, briganti e stalker

Grande offerta nelle ultime settimane da parte di Netflix, che propone serie come Dead Boy Detectives, Briganti e l'acclamata Baby Reindeer

Seriamente

#SERIAMENTE – Problemi di stelle, mutanti e rinnegate

Alla scoperta delle novità seriali del momento: la nuova opera sci-fi di Netflix Il problema dei 3 corpi, il ritorno degli X-Men e l'avventura fantasy di casa Disney Nell Rinnegata


Ultimi aggiornamenti