‘Baby Reindeer’, Fiona Harvey fa causa a Netflix: “Nella serie menzogne su di me”

La presunta "Martha" protagonista della serie di successo, dove è raccontata come una stalker ai danni dello scozzese Richard Gadd, chiede 170 milioni di dollari di risarcimento al gigante dello streaming


Una delle serie più discusse del 2024 è senza dubbio Baby Reindeer, stabile al primo posto dei contenuti più visti su Netflix per molte settimane. A far parlare non è stata, solo, l’ottima realizzazione della miniserie, ma anche il mistero che cela. Dietro la vicenda di stalking vissuta dal protagonista Richard Gadd – anche autore delle puntate – si nasconde infatti una “storia vera”, come lo stesso Netflix ha deciso di presentarla al proprio pubblico.

Gli spettatori non si sono infatti accontentati della serie e, come spesso accade online, hanno varcato il confine della realtà, iniziando una vera e propria caccia alle streghe per scoprire il vero nome e volto della donna al centro della vicenda. Ed è qui che compare il nome di Fiona Harvey, una donna scozzese che ha raccontato di aver ricevuto numerose minacce di morte da quando la serie è stata distribuita. Harvey ha quindi avviato un’azione legale per diffamazione, danni emotivi inflitti intenzionalmente, negligenza e violazione del suo diritto alla pubblicità, chiedendo allo streamer un risarcimento di 170 milioni di dollari.

“La più grande menzogna nella storia della televisione” l’ha definita Harvey, che ha denunciato Netflix ma non Richard Gadd, autore e attore protagonista della vicenda. “Le menzogne che i querelati hanno raccontato sul suo conto in tutto il mondo a oltre 50 milioni di persone includono che la Harvey sia stata condannata due volte per stalkeraggio e che abbia aggredito sessualmente Richard Gadd“, si legge nella denuncia. “I querelati hanno detto queste menzogne, e non si sono mai fermati, perché erano una storia migliore della verità e le storie migliori portano soldi”.

Netflix ha dichiarato di essere pronto a “difendersi vigorosamente e a difendere il diritto di Richard Gadd di raccontare questa storia”.

08 Giugno 2024

Serie

Serie

Nella prossima stagione di Sky ci saranno ‘Piedone’, ‘Rosa Elettrica’ e gli 883

Nell'autunno di Sky Italia ci sono anche nuove serie totalmente italiane. Tra queste le più attese hanno per protagonisti Salvatore Esposito, Silvia D'Amico e Maria Chiara Giannetta

Serie

Sky Original, tra gli 883 e Piedone presentate ‘Rosa elettrica’ e ‘Ligas’

Oltre all'imminente arrivo di Hanno ucciso l'Uomo Ragno e l'attesa M. Il figlio del secolo, che potrebbe passare a Venezia, Sky ha presentato due nuove serie: un thriller con Maria Chiara Giannetta e un legal con Luca Argentero

Serie

CinEuropei: torna ‘Vikings’, la serie preferita di Nicolò Barella

La terza e ultima stagione di Vikings: Valhalla, sequel della serie preferita dal centrocampista della Nazionale italiana, uscirà su Netflix l'11 luglio, proprio pochi giorni prima della finale di Euro 2024

Serie

‘La donna del lago’, Natalie Portman nel trailer della serie thriller

Creata da Alma Har'el, la serie farà il suo debutto il 19 luglio su Apple TV+. Nel cast anche Moses Ingram


Ultimi aggiornamenti